Esplode a Napoli la rabbia dei disoccupatiTribuno del Popolo
lunedì , 22 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Esplode a Napoli la rabbia dei disoccupati

Tensione a Napoli dove dipendenti della “Astir srl”, disoccupati, e militanti di centri sociali, si sono radunati in corteo e hanno assaltato le sedi di Pd, Pdl e dell’assessorato all’ambiente.

C’è chi dice che la recessione in italia è finita, costui dovrebbe recarsi nei luoghi del disagio, andare a parlare con chi il disagio lo vive sulla propria pelle. A Napoli ad esempio quella di oggi è stata una mattinata di forte tensione con i dipendenti della Astir srl, disoccupati e membri dei centri sociali che si sono radunati in corteo per protestare contro Pd, Pdl e l’assessorato all’ambiente. Già in mattinata i lavoratori della Astir Srl, una società controllata dalla Regione e fallita, i disoccupati dell’associazione “Banchi nuovi” e militanti di sinistra hanno provato ad occupare il Coordinamento regionale del Pdl in piazza Bovio, ma la polizia antisommossa li ha respinti. I manifestanti hanno comunque danneggiato la porta della sede del Pdl, la targa esterna e una telecamera di sorveglianza, almeno secondo quanto riportato dall’assessore regionale alle attività produttive Fulvio Martusciello. Successivamente i manifestanti sono andati di fronte all’assessorato dell’ambiente, e da qui si sono diretti in corteo verso la sede del Pd in via Santa Brigida, scontrandosi nuovamente con la polizia. Dopo un pò un gruppo di manifestanti è riuscito a entrare in uno stabile vicino alla sede del Pd e hanno esposto uno striscione con su scritto: Banchi Nuovi – comitato di lotta”. Insomma, anche i media raccontano una realtà differente da quella che viene vissuta tutti i giorni da migliaia di precari, disoccupati e sottoccupati precari. Il problema è che le istituzioni sono sorde alle loro rivendicazioni e nessuno sembra voler rappresentare gli “ultimi”, che però stanno diventano sempre di più.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top