A Milano studenti in piazza contro i tagli, ma ancora cariche della poliziaTribuno del Popolo
martedì , 28 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

A Milano studenti in piazza contro i tagli, ma ancora cariche della polizia

Ancora scontri tra studenti e polizia, questa volta a Milano, dove i manifestanti si sono radunati per protestare contro i tagli all’istruzione e il diritto allo studio. Alla fine il bilancio parla di quattro agenti e sei ragazzi contusi.

Non accenna a calare la tensione che ha cominciato a salire vertiginosamente una settimana fa, quando è cominciata la protesta dei forconi. Allora la polizia ha scelto di utilizzare il basso profilo, forse per sottovalutazione, forse per scelta, mentre con gli studenti ha deciso di utilizzare i metodi di sempre. A Milano gli studenti si sono radunati in corteo per protestare contro i tagli selvaggi e per il diritto allo studio, poi di fronte alla sede del Consiglio regionale sono esplose le violenze, proprio vicino al Pirellone, in piazza Duca d’Aosta. Gli studenti hanno lanciato bottiglie piene di vernice e uova contro le forze dell’ordine mentre altri cercavano di forzare il blocco con libri-scudo di gommapiuma. La polizia a quel punto ha caricato per disperdere i manifestanti, costringendoli a ripartire in corteo verso Porta Venezia. Qui diversi studenti hanno lanciato lo slogan “Nè Maroni, nè Forconi”, inscenando un sit-in e fermando il traffico. Nello stesso momento quattro studenti e due insegnanti dell’associazione “Non uno di meno” che erano all’interno del Pirellone con regolare autorizzazione, hanno cercato di interrompere i lavori del Consiglio regionale contestandoli per i tagli vergognosi alla scuola pubblica e i fondi alle scuole private. Insomma, per le forze dell’ordine gli studenti che scendono in piazza per chiedere il diritto allo studio sancito dalla Costituzione rappresentano un pericolo più di persone che scendono in piazza con il tricolore invocando un golpe militare.

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/mkarco/5263630879/”>mkarco</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/”>cc</a>

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top