Afghanistan. Karzai cancella la storia afghana dai libri di testo per le scuole | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 23 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Afghanistan. Karzai cancella la storia afghana dai libri di testo per le scuole

Clamorosa decisione del governo afghano di cancellare, letteralmente, parte della storia afghana dai libri di testo per le scuole.

Vi ricordate i Talebani che finirono giustamente in tutte le prime pagine del mondo per aver fatto saltare in aria le statue millenarie in Afghanistan dei Buddha? Quello che il governo di Kabul sta per fare è forse meno irreversibile, ma altrettanto grave. Il ministro dell’Istruzione Farooq Wardak ha infatti annunciato l’intenzione del governo di cancellare, letteralmente, parte della storia afghana dai libri di testo per le scuole. Tale scempio verrà fatto inoltre, ironia della sorte “per il superiore interesse nazionale”. “La mia responsabilità è portare unità e non divisioni nel paese, non incoraggerò un’agenda dell’educazione che nutre divisioni”, ha spiegato ai microfoni della Bbc. In sostanza nei futuri libri di testo scolastici dell’Afghanistan verrà espunta la storia recente degli ultimi 50 anni, un vero e proprio buco di mezzo secolo che scomparirà così nel nulla. Nessuno potrà studiare dei talebani, dei colpi di stato, dell’invasione dell’Urss e di quella successiva degli Stati Uniti.Il mullah Omar è citato senza che siano descritte le circostanze con le quali è salito al potere, le peculiarità del regime talebano e neppure come sia stato costretto alla fuga dagli americani. E’ stato inoltre calato il velo dell’oblio sulle atrocità commesse negli ultimi decenni, una sorta di volgare censura che ha indispettito maestri e storici intervistati, tutti caustici con i nuovi testi approvati dal governo. I futuri bambini afghani non troveranno traccia nei libri di testo della presenza degli americani e della Nato, una follia degna di un regime oscurantista. Visto e considerato che ad approvare i testi sono stati proprio americani incaricati di collaborare col governo, anche gli Stati Uniti saranno quindi largamente responsabili dello scempio.

VAI SULLA PAGINA FACEBOOK

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top