Afghanistan. Ue taglia gli aiuti a Kabul | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Afghanistan. Ue taglia gli aiuti a Kabul

L’Unione Europea ha deciso di tagliare gli aiuti finanziari a Kabul adducendo una mancanza di riforme nel settore della giustizia. L’ambasciatore del’Ue ha ammonito che l’aiuto futuro dipenderà dai risultati positivi ottenuti.

 

I 25 milioni di dollari di aiuti pianificati dagli Stati Uniti per riformare il settore della giustizia afghano sono stati rimandati, come ha annunciato il capo della rappresentative Ue in Afghanistan, Vygaudas Usackas. Proprio l’Ue ha dato il via libera a un nuovo accordo di finanziamenti per 76 milioni di dollari da destinarsi a programmi di governance e di “giustizia per tutti”.  L’accordo era stato segnato dal ministro delle Finanze Omar Zakhiwal e dallo stesso Usackas. che ha dato voce alle lamentele dell’Unione Europea circa la mancanza di progressi pratici nella gestione della governance afghana. Già a luglio quest’anno di è tenuta una riunione a Tokyo delle nazioni che erano d’accordo nello spendere 16 miliardi di dollari fino al 2015 per prevenire la caduta dell’Afghanistan nel caos una volta che le truppe di occupazione americane e non lasceranno il Paese alla fine del 2014. Gli stati membri dell’Ue hanno finanziato programmi speciali per finanziare il governo e il sistema di giustizia afghani per anni, e hanno già speso 1,5 miliardi di dollari negli ultimi dieci anni. Forse anche per il periodo di crisi però, non sarebbero più disposti a finanziare visto che il governo dell’Afghanistan è famoso per la sua inefficienza e la sua corruzione, come peraltro è stato ammesso anche dallo stesso presidente afghano Hamid Karzai. Lo stesso presidente afghano ha addirittura ammesso che sotto la dominazione sovietica i russi non avevano applicato il nepotismo, mentre al contrario le truppe americane starebbero distribuendo contratti a amici, fratelli e amici. Proprio la corruzione starebbe dissuadendo molti investitori stranieri dall’entrare in Afghanistan, al punto che l’Ue avrebbe deciso di bloccare i finanziamenti.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top