Air France. Esplode la rabbia dei lavoratoriTribuno del Popolo
lunedì , 29 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Air France. Esplode la rabbia dei lavoratori

Stanchi, esasperati per il piano di ristrutturazione dell’Air France che mette a rischio quasi 3000 posti di lavoro, centinaia di lavoratori hanno letteralmente assaltato il quartier generale della compagnia aerea. Ovviamente il premier francese Manuel Valls si è subito detto “scandalizzato” per le violenze esprimendo l’altrettanto scontato sostegno alla direzione. Dei lavoratori licenziati, ovviamente, non si occupa nessuno. 

Quando la direzione di Air France ha comunicato questa mattina durante il comitato centrale di impresa che il piano di ristrutturazione metterà a serio repentaglio il posto di lavoro di quasi 3000 lavoratori, i dipendenti esasperati e soprattutto senza niente da perdere dopo tante promesse non mantenute hanno deciso di passare alle vie di fatto e di assaltare il quartier generale dell’Air France, interrompendo la riunione del comitato centrale. Scandalizzata la stampa ha riportato che due manager sarebbero scappati addirittura a “torso nudo” dalla furia dei lavoratori, e ovviamente il premier francese Valls ha subito detto di essere “scandalizzato” dalle violenze e ha espresso “sostegno” alla direzione. Non c’erano dubbi del resto dato che in questa Unione Europea sembra che i governi si affannino solo ed esclusivamente ad assecondare i desiderata dei dirigenti, ignorando i bisogno di lavoratori.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top