Aldo MoroTribuno del Popolo
lunedì , 16 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Aldo Moro. Artificieri avrebbero trovato Moro prima della telefonata delle Br

Aldo Moro. Artificieri avrebbero trovato Moro prima della telefonata delle Br

I momenti che precedettero la tragica fine di Aldo Moro sono avvolti nella nebbia. Ora però parlano gli antisabotatori che arrivarono in via Caetani il 9 maggio di 35 anni fa due ore prima della telefonata delle Br che annunciava l’uccisione di Moro.

Sapremo mai cosa successe esattamente in quei giorni del maggio 1978 quando Aldo Moro venne ritrovato morto all’interno del portabagagli di una R4 rossa parcheggiata in via Caetani? probabilmente no, anche se ora alcuni tasselli del mosaico si stanno componendo, permettendo una visione più precisa di quel tragico evento. Esistono due personaggi che con quella vicenda centravano eccome e che, non si capisce bene perchè, non sono mai stati interrogati fino a oggi. E dire che avrebbero molto da raccontare dal momento che sono i gli antisabotatori che arrivarono per primi quel 9 maggio in via Caetani . Si tratta di Vitantonio Raso autore di un libro, “La bomba umana”, nel quale ha scritto di alcuni dettagli che potrebbero cambiare la storia come la conosciamo. Secondo quanto ricostruito dall’artificiere lui e il suo collega, Giovanni Circhetta, sentiti dall’Ansa e dal sito www.vuotoaperdere.org, hanno spostato l’ora del ritrovamento dell’auto e del cadavere di Moro a prima delle 11,00, mentre la famosa telefonata delle Br nella quale si annunciava l’esecuzione di Aldo Moro e il luogo dove trovare il suo corpo sarebbe stata di un ora e mezza posteriore. Se confermate queste dichiarazioni cambierebbero per sempre la storia, costringendo tutti a prendere atto che c’è qualcosa che non torna nella versione ufficiale che ci è stata raccontata sugli ultimi momenti dello statista pugliese.

VAI SULLA PAGINA FB EL TRIBUNO

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top