Alla scoperta delle università online, un mondo che attira sempre più studenti | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 30 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Alla scoperta delle università online, un mondo che attira sempre più studenti

Tra i vari fenomeni sorti a seguito dello sviluppo di internet negli ultimi 15 anni, uno dei più sorprendenti riguarda sicuramente il mondo della formazione, ed è costituito dalle università online. Gli atenei virtuali sono nati all’inizio del nuovo millennio, ed in Italia sono riconosciuti dallo stato (ed equiparati agli atenei tradizionali) a partire dal 2003 e in costante crescita.

Accolte dapprima con un po’ di scetticismo, le università telematiche hanno saputo rivelarsi invece una concreta possibilità per chi vive in zone distanti dalle facoltà, per chi lavora, o per chi in generale non può seguire assiduamente le lezioni, di conseguire comunque una laurea.  Non solo: nel corso degli anni, le università online sono riuscite ad imporsi come valida alternativa anche per chi non ha particolari impegni al di fuori dell’università, ma desidera semplicemente dedicarsi allo studio con una particolare flessibilità; d’altro canto, studiare da casa è innegabilmente più comodo, e benché le università telematiche siano private, il costo della retta annuale è spesso compensato dal risparmio sul materiale didattico e sui trasporti. La convenienza diventa poi evidente quando l’alternativa sarebbe quella di trasferirsi in un’altra città, con tutti i costi che ne derivano. Per avere un esempio concreto basti pensare alla famosa Università online Unicusano, nota per i diversi corsi a distanza e le sedi d’esame presenti in tutto il territorio italiano, oltre all’enorme campus universitario in pieno stile americano con laboratori, mense e alloggi per studenti fuori sede.

Ma come funziona esattamente un’università online dal punto di vista pratico? Semplice: esattamente come una tradizionale, con la sola differenza che le lezioni vengono registrate dai docenti e lo studente vi assiste tramite il proprio computer, in qualsiasi momento lo desideri o anche in diretta, potendo in questo caso interagire con insegnanti e colleghi.  Anche i libri di testo sono spesso digitalizzati, e lo studente iscritto ad un ateneo virtuale è teoricamente costretto ad uscire di casa solo per sostenere l’esame! Anche in quel caso non dovrà comunque percorrere troppi chilometri: gli basterà infatti raggiungere la sede distaccata più vicina, che si trova spesso nel suo capoluogo di provincia. Attualmente, il numero di italiani iscritti alle università online è stimato fra i 40.000 ed i 50.000, e si tratta verosimilmente di cifre destinate a crescere: le università telematiche propongono infatti un’offerta formativa ormai paragonabile a quella delle università tradizionali, ed il continuo espandersi delle nuove tecnologie fa sì che i servizi telematici siano oggi alla portata di tutti. Con queste premesse, è facile ipotizzare che le università online possano rappresentare, nel mondo della formazione, lo standard per il futuro.

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top