Allarme rosso Italia: Disoccupazione al 12,9%Tribuno del Popolo
lunedì , 23 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Allarme rosso Italia: Disoccupazione al 12,9%

Allarme rosso Italia: Disoccupazione al 12,9%

Secondo l’Istat il tasso di disoccupazione in Italia sarebbe salito al 12,9% contro la media del 12% a livello europeo. Si tratta di cifre allarmanti che mostrano quanto sia grave la situazione economica del Paese. 

Allarme rosso disoccupazione in Italia dove a gennaio il tasso sarebbe salito al 12,9% facendo segnare un rialzo dello 0,2% rispetto a dicembre e di 1,1% su base annua. Una vera e propria emergenza nazionale visto e considerato che la media a livello europeo, sempre in base ai dati Istat, si attesta intorno al 12%. I disoccupati italiani sarebbero 3,3 milioni, anche se secondo molti potrebbero essere molti ma molti di più. I tasso registrato in Italia nel mese di gennaio fa segnare dunque un’evoluzione negativa dopo che a dicembre in molti, erroneamente, speravano di aver visto una ripresa degli occupati a livello generale. La quota della disoccupazione è la più alta dall’inizio delle serie mensili, ovvero dal gennaio 2004, e anche di quelle trimestrali dal 1977. Renzi in modo populistico ha subito commentato su Twitter che si tratta di una cifra allucinante, la più alta da oltre 35 anni, e che quindi bisognerà lanciare il prima possibile il JobsAct. Ovviamente però Renzi non spiega come realizzarlo questo JobsAct, e soprattutto non sembra realmente consapevole delle proporzioni del dramma dal momento che in tutto il 2013 gli occupati sono diminuiti di 478.000 unità. Drammatiche anche le cifre relative al’occupazione giovanile con la percentuale di disoccupati che è aumentata di un ulteriore 0,8% su base annua attestandosi al 42,4%. Attualmente in Europa sarebbe la Spagna il Paese con la disoccupazione più elevata (25,8%).

 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top