Appello al voto: O Bersani o la rottamazione della sinistra | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
sabato , 25 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Appello al voto: O Bersani o la rottamazione della sinistra

Il Tribuno ha deciso di lanciare un appello al voto in vista del ballottaggio di domenica 2 dicembre per le primarie del centrosinistra. Manco a dirlo  tra i due abbiamo scelto Pier Luigi Bersani…

Credeteci, non siamo felici di fare un’appello al voto per le primarie del centrosinistra, non lo siamo ancor più per il semplice fatto che il PD non è il nostro partito, anzi. Siamo però gente di sinistra, comunisti anzi, parolone di questi tempi, e non ci vergogniamo di esserlo, nemmeno un pò. Ci siamo invece vergognati quando nel confronto all’americana su Sky dei “magnifici cinque” tutti si sono quasi vergognati di nominare personaggi appartenenti al nostro retaggio comune. Nessuno ha nominato Gramsci e Togliatti, invece hanno preferito nominare Papa Giovanni e De Gasperi, anche questa è una spia della malattia della “sinistra”. Abbiamo sperato che vincesse Vendola alle primarie, anche lì Nichi non ci fa impazzire, ma era comunque il candidato più progressista, un suo successo avrebbe schiacciato sul nascere il renzismo, spingendo una buona volta il PD a sinistra. Non è successo, Vendola è arrivato terzo ma è stato sconfitto, e ora ci sarà il ballottaggio tra Bersani e Renzi. Per questo motivo noi vogliamo lanciare un appello al voto a favore di Bersani, vogliamo farlo perchè il momento è tragico e una vittoria di Renzi rischierebbe, questa volta, di rottamare per davvero tutta l’esperienza di sinistra italiana. Milioni di elettori del centrodestra guarderanno con trepidazione al ballottaggio, sperando in una vittoria del sindaco di Firenze. Giù di per sè questo dato dovrebbe far capire quanto sia importante far vincere Bersani, non certo un rivoluzionario ma almeno un sincero uomo di sinistra che darebbe perlomeno la garanzia di un approccio più marcatamente laburista ai temi economici e sociali. Siamo giunti a un bivio, da un lato Renzi con i suoi endorsment alla finanza, al centrodestra, a Marchionne; dall’altro Bersani che, sappiamo che vi farà sorridere, invece rappresenta quanto resta degli ideali della “vecchia” sinistra, quella che ancora ci piace. Per questo turiamoci tutti il naso, ma votiamo Bersani perchè altrimenti Renzi potrebbe ultimare quello che Veltroni aveva solo cominciato: la fine della sinistra.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top