Appello contro la manifestazione regionale di Forza Nuova ad Avellino | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 19 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Appello contro la manifestazione regionale di Forza Nuova ad Avellino

Destinatario petizione: Al Sindaco, Al Prefetto, Al Questore di Avellino

Tratto da www.Marx21.it

Sostenitori ufficiali della petizione:

FGCI Federazione Irpina, Partito dei Comunisti Italiani Federazione Irpina, Unione degli Studenti Avellino, Unione degli Studenti Campania, Consulta Regionale, Rifondazione Comunista Avellino, Giovani Comunisti Avellino, Sinistra Ecologia e Libertà Avellino

Abbiamo appreso qualche giorno fa che Forza Nuova, organizzazione xenofoba di stampo fascista, intende svolgere una manifestazione regionale nella città di Avellino, sabato 29 settembre. La XII Disposizione transitoria e definitiva della Costituzione della Repubblica italiana fa esplicito divieto di apologia di fascismo. Con essa, esistono la Legge Scelba n. 645 del 1952 e la Legge Mancino n. 205 del 1993 che estendono il reato di apologia di fascismo e puniscono severamente il richiamo a qualsiasi forma di apologia di nazismo e razzismo.Come antifascisti campani rivolgiamo un appello alle istituzioni democratiche ed ai cittadini di Avellino per impedire lo svolgimento di qualsiasi mobilitazione ad una formazione politica che non si riconosce nella Carta Costituzionale. La presenza di Forza Nuova, oltre a costituire un’esplicita provocazione ed un dileggio delle tradizioni democratiche della città di Avellino, costituisce di per se stessa un’offesa alle battaglie civili e sociali che si stanno svolgendo in questi mesi nel territorio campano.Forza Nuova, infatti, è portatrice di una visione corporativa del lavoro, serva del capitalismo, che è il volto più reazionario del liberismo, che ha gettato per la strada gli operai dell’Irisbus e quelli dell’Ex-Isochimica, che ha fatto aumentare a dismisura il prezzo della benzina e che sta distruggendo l’istruzione e la sanità pubblica, foraggiando i tentativi di privatizzazione e l’aumento delle tasse per i ceti popolari.Non accettiamo che si cerchi di distogliere l’attenzione dalle lotte degli operai, dei precari della scuola e degli studenti per parlare di un presidio di nostalgici eredi di un regime che ha portato sfruttamento, soppressione delle libertà democratiche, guerra e miseria per il popolo italiano.Pertanto, chiediamo che le autorità pubbliche vietino qualsiasi presidio di Forza Nuova ed invitiamo tutti i soggetti sociali, politici ed associativi a mobilitarsi il 29 settembre per respingere formazioni neofasciste, che servono fedelmente il liberismo.Il 29 settembre crediamo che gli antifascisti campani debbano mobilitarsi per impedire qualsiasi provocazione squadrista. Chiediamo a tutti di attivarsi per presidiare il territorio regionale ed impedire che si oscurino le ragioni sociali per riproporre violenza, razzismo ed oppressione.Crediamo necessaria inoltre una seria responsabilità politica da parte dell’amministrazione, che è tenuta a prendere una posizione chiara e decisa sulla questione.Tutti gli antifascisti e le forze democratiche, i lavoratori, i giovani, gli intellettuali ed i cittadini della Campania.
PER FIRMARE:http://www.petizionionline.it/petizione/appello-contro-la-manifestazione-regionale-di-forza-nuova-ad-avellino/8100

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top