Argentina. Macri e la restaurazione neoliberistaTribuno del Popolo
giovedì , 30 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Argentina. Macri e la restaurazione neoliberista

Preoccupanti le notizie che giungono dall’Argentina dove il nuovo governo di Macri sta cominciando ad applicare misure neoliberiste che rischiano di aggravare la situazione sociale senza risolvere i problemi del Paese.  Durissimo il giudizio dell’ex presidente della Banca Centrale Argentina Alejandro Vanoli.

Si preannunciano tempi cupi per gli argentini se il governo Macri, come sembra, continuerà a portare avanti politiche neoliberiste che non risolvono peraltro nessuno dei problemi del paese, incluso quello del lavoro. L’ex presidente della BCA, Alejandro Vanoli, è stato intervistato dall’emittente TeleSur sulla situazione delicata in Argentina e non ha certo utilizzato toni pacati nei confronti del governo Macri, accusato di portare avanti politiche neoliberiste che si pongono in continuità con quelle di Rafael Videla e di Carlos Memen. Affermazioni di un certo peso che però come previsto passano in secondo piano per i media occidentali che hanno nella maggior parte dei casi accolto positivamente la vittoria elettorale di Macri alle elezioni. Vanoli ha anche aggiunto di auspicarsi che il popolo si organizzi tramite l’opposizione politica e i sindacati per porre un freno agli abusi del governo e ha soprattutto denunciato le misure neoliberiste applicate dal governo argentino che negli ultimi mesi hanno fato schizzare alle stelle l’inflazione rendendo la situazione economica esplosiva. E dire che proprio Macri si era proposto come il salvatore della patria che avrebbe stabilizzato la situazione economica e creato lavoro, e milioni di argentini gli avevano creduto. Secondo quanto riferito da Vanoli nel 2016 l’inflazione potrebbe superare il 50% e l’occupazione dovrebbe subire un ulteriore calo a solenne smentite delle promesse di Macri e della destra economica. Eppure la comunità internazionale sembra accogliere molto di buon grado Macri perchè la nuova ideologia dell’Occidente, il neoliberismo, è per qualcuno garanzia di affidabilità, per i popoli invece garanzia di peggioramento delle proprie condizioni economiche e sociali.

Fonte: TeleSur https://www.youtube.com/watch?v=QVCdIioGXds

Tribuno del Popolo

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top