Berlusconi contro i suoi. Primarie Pdl a rischio. | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 18 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Berlusconi contro i suoi. Primarie Pdl a rischio.

E’ l’immagine del leone ferito, quella di Berlusconi, tradito dal partito che lui stesso ha creato, e ormai affranto dai risultati pessimi dei sondaggi, che da sempre, per lui, si sono dimostrati un toccasana nei momenti più difficili.

Il suo elettorato, in larga parte ora porta la sigla di “portavoce” (non chiamateli grillini che si offendono), e non vede più, nell’ex premier, quell’uomo carismatico che per quasi 20 anni ha intrattenuto il popolo italiano.

Ieri sera, alle cena di compleanno del segretario Alfano, tirava una brutta aria.
Berlusconi ha accusato i suoi di avergli messo contro i gruppi parlamentari, di averlo lasciato solo a combattere la sua battaglia contro le toghe rosse.
Tali dichiarazioni vengono da un uomo segnato dalle prese di distanza dei suoi, anche dei più fedelissimi, come Alfano e Cicchitto, dopo lo spettacolino dello scorso week end, dove prima Silvio ha annunciato il suo ritiro dalla vita politica, per poi ritornare in campo due giorni dopo, proclamando una riforma della giustizia a seguito di una condanna subita per il caso “diritti Mediaset”.

Questo spettacolino però non è passato inosservato ai mercati, e in seguito gli effetti sulla borsa sono stati spietati.

Sarebbe il caso dunque, che chi di dovere, all’interno del Pdl, «tagliasse la testa allo zombie». Chi si prende la responsabilità storica? Chi si prende la responsabilità di rischiare di non ricevere dal più grande cliente del fisco i 3 milioni necessari per le primarie? E sì, perchè al momento il Pdl non ha nelle casse di partito i 3 milioni necessari per le primarie (non a caso ieri alla cena era presente anche Crimi, che ricopre il ruolo di tesoriere), e vista l’intenzione di tornare al modello Forza Italia, per Alfano e co. si prospettano tempi duri.

A.Assorgia

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top