Berlusconi e la "discesa" in politica: si pensa alla Vezzali e a Maldini | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Berlusconi e la “discesa” in politica: si pensa alla Vezzali e a Maldini

Monti ha appena reso nota la sua “salita” in politica. Silvio Berlusconi appare sempre più solo, proprio per questo pensa a vari nomi ad effetto per rilanciare il suo partito. 

berlusconi

Se Monti “sale” in politica, c’è chi come Sivio Berlusconi deve far di tutto per non “discendere” nell’oblio e nell’isolamento. Il Cavaliere infatti in pochi giorni ha ricevuto il benservito dal Professore, che ha generosamente rifiutato l’offerta del Cavaliere di fare il coordinatore dei moderati, e ora sta provando in tutti i modi a rinnovare un partito, il Pdl, che è già in putrefazione.  Difficile far credere agli italiani che la crisi economica sia tutta colpa dell’Europa e di Monti, difficile perchè uno dei principali artefici della devastazione del Paese è proprio lui, il Cavaliere. Berlusconi però conosce noi italiani meglio di molti altri, proprio per questo ha pensato: “posso farcela anche questa volta”. Avrà pensato questo quando il Cavaliere ha deciso di girare tutte le trasmissioni tv in modo battagliero, e avrà pensato questo quando ha deciso di innervare il tessuto politico del Pdl con personaggi nuovi, presi questa volta non dal mondo dello spettacolo, ma da quello dello sport. Lo spettacolo infatti è stato il mondo che Berlusconi ha utilizzato per vincere e per costruire il suo impero politico-mediatico che ha berlusconizzato gli italiani; oggi invece ci proverà con lo sport. Come? Ad esempio coinvolgendo alcuni degli eroi rossoneri candidandoli nel suo nuovo rassemblement dei moderati, un nome come un altro per definire la destra italiana che lui intende rimettere in piedi. A Milanello infatti si trova una delle ultime ridotte di pasdaran di Silvio Berlusconi, da Gattuso fino a Paolo Maldini, passando per Demetrio Albertini. Ma non è finita qui; secondo L’Unità Berlusconi avrebbe fatto persino offerte alla campionessa olimpionica Valentina Vezzali, che il Cavaliere vorrebbe come capolista. Riusciranno i campioni che hanno reso grande il Milan a risollevare le sorti del centrodestra malato? Noi speriamo di no.

Il Tribuno

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top