Bertolaso diceva: "La verità non si dice" | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 25 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Bertolaso diceva: “La verità non si dice”

Ancora guai per l’ex numero uno della Protezione Civile Guido Bertolaso.Sono state infatti pubblicate intercettazioni telefoniche in cui Bertolaso, in merito alle scosse che hanno preceduto l’enorme sisma che ha distrutto L’Aquila provocando 308 vittime.

 

Bertolaso era già stato messo sotto intercettazioni per le inchieste sugli appalti del G8 che già lo avevano coinvolto.
Nelle intercettazioni viene messo in rilievo come si fosse a conoscenza del rischio che le scosse dei giorni antecedenti il terribile terremoto fossero un segnale che avrebbe dovuto allarmare e far agire di conseguenza chi di dovere. Viene fuori invece una frase che fa rabbrividire, di risposta alla possibilità di nuove scosse : «La riunione di oggi è finalizzata a questo, quindi è vero che la verità non la si dice».

In pochi sanno di un personaggio, di un sismologo per essere precisi. Residente a L’Aquila, nei giorni prima del dramma consumatosi il 6 aprile, con la sua strumentazione aveva capito quanto stava per accadere. Stanco del fatto che le autorità non allertassero la cittadinanza, munito di megafono, girò per le strade compiendo lui un dovere che non gli spettava.

Venne denunciato per procurato allarme.

A.Assorgia

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. «In pochi sanno di un personaggio, di un sismologo per essere precisi. Residente a L’Aquila, nei giorni prima del dramma consumatosi il 6 aprile, con la sua strumentazione aveva capito quanto stava per accadere. Stanco del fatto che le autorità non allertassero la cittadinanza, munito di megafono, girò per le strade compiendo lui un dovere che non gli spettava.»

    Ahem… evitiamo di fornire informazioni inesatte. Se vi riferite a Giuliani, ancorché si sia occupato e si occupi della materia, NON è un sismologo.

  2. …SAPEVANO TUTTI DA BERTOLASO ALLA GRANDI RISCHI…HANNO TACIUTO PERCHE’ TELECOMANDATI. 310 MARTIRI. L’AQUILA 6 APRILE 2009 O3:32:39.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top