Bolivia. Coca Cola? Adios | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 17 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Bolivia. Coca Cola? Adios

A partire dal 21 dicembre 2012 la Coca Cola sarà ufficialmente bandita dalla Bolivia. Lo ha deciso il presidente Evo Morales che sostituirà la bevanda americana più famosa al mondo con il mocochinchè, tradizionale bevanda boliviana al gusto di pesca. 

Il ministro degli Esteri boliviano, David Choquehuanca, ha annunciato oggi che cosa accadrà il 21 dicembre 2012 in Bolivia, una data che passerà alla storia ma non certo per via dell’Apocalisse Maya, o meglio non proprio. Il 21 dicembre 2012 infatti il governo boliviano annuncerà la messa al bando della Coca-Cola, la bevanda forse più famosa al mondo, che dovrà quindi levare le tende dalla Bolivia. La data è stata scelta simbolicamente da Morales in quanto starebbe a indicare la “fine del capitalismo” e l’inizio di una “nuova era”, ed effettivamente da questo punto di vista la profezia dei Maya potrebbe anche avere un significato. Choquehuanca, in una cerimonia pubblica, ha affermato : “Il 21 dicembre 2012 sarà la fine dell’egoismo, della divisione. Quel giorno dovrà avvenire anche la fine della Coca Cola e l’inizio del mocochinchè”. Una decisione che ovviamente ha fatto puntare i riflettori di mezzo mondo sul piccolo paese sudamericano, peraltro già in passato segnalatosi per altre iniziative dal sapore marcatamente anti-Usa. Nel 2011 infatti in Bolivia era persino stata diffusa una bevanda chiamata Coca Colla, una bevanda locale che però imitava nel sapore e nel colore la più famosa bevanda americana. Ma Morales ha deciso di dichiarare guerra alla multinazionale anche ordinando controlli fiscali più serrati negli stabilimenti Coca-Cola boliviani. E questo non sarebbe che un primo passo dal momento che la decisione di Morales potrebbe essere presa a esempio anche da altri paesi sudamericani, sempre più uniti nei sentimenti anti-imperialisti e anti-americani.

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top