Brasile. Dilma Rousseff torna in testa nei sondaggiTribuno del Popolo
giovedì , 20 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Brasile. Dilma Rousseff torna in testa nei sondaggi

 

Dopo che negli ultimi mesi Dilma Rousseff aveva subito il recupero nei sondaggi della candidata filoamericana Marina Silva, la “Presidenta” ora sembra aver ristabilito le distanze in vista delle imminenti presidenziali.

Della situazione intricata del Brasile abbiamo già parlato recentemente e infatti vi rimandiamo qui per un approfondimento: LEGGI QUI . Negli ultimi mesi infatti sembrava che Marina Silva, il “vento nuovo” del Partito Socialista brasiliano diventata ufficialmente candidata alla presidenza dopo la caduta dell’aereo su cui viaggiava Edoardo Campos, potesse scalzare Dilma Rousseff in vista delle prossime elezioni presidenziali. E invece, nonostante un grande tam tam mediatico, sembra che il “ciclone” Marina Silva sia finalmente passato. Secondo un recente sondaggio pubblicato da Folha de San Paulo, la Rousseff guiderebbe le intenzioni di voto dei brasiliani smentendo così la capillare campagna mediatica ostile al governo di Brasilia cominciata già in occasione dei Mondiali di calcio in Brasile del 2014. Il sondaggio della Folha conferma le tendenze individuate da altri analisti brasiliani nelle settimane passate, che hanno individuato una parabola discendente della candidata del partito socialista ed ex-ministro dell’Ambiente. Il picco massimo del consenso raggiunto da Marina Silva risale alla fine del mese di agosto, quando per la prima volta venne persino data sopra la Rousseff, ma dopo questo momento i suoi consensi hanno visto un netto ribasso. La Rousseff nel corso di una combattuta campagna elettorale sta mettendo a valore tutte le conquiste sociali realizzate con Lula prima di lei e con la sua gestione, tutte conquiste indubitabili che hanno migliorato le condizioni di vita di milioni di brasiliani. Il timore è che con la vittoria dell’atlantista Marina Silva tutte queste conquiste sociali verranno stralciate in nome di una maggiore integrazione ai mercati, vanificando tutte le conquiste recenti. Non solo, Marina Silva non è riuscita a smentire le accuse della Rousseff, alimentando così ulteriori timori.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top