Brasile.Il Mondiale produrrà un milione di posti lavoroTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Brasile.Il Mondiale produrrà un milione di posti lavoro

Secondo uno studio della Fipe ( Fundación Instituto de Pesquisas Económicas) il Mondiale di Calcio di Brasile 2014 produrrà un milione di posti lavoro nel paese sudamericano. 

Mentre il web si divide tra sostenitori del Mondiale e detrattori (la nostra l’abbiamo già detta qui), è stato reso noto l’esito di uno studio commissionato dal ministero del Turismo di Brasilia al Fipe. Studio alla mano questi Mondiali del 2014 sarebbero davvero un bella occasione di crescita per il Brasile, basti pensare che i Mondiali si è stimato possano generare qualcosa come un milione di posti lavoro, un numero equivalente a più del 15% dei 4,8 milioni di posti di lavoro formali creati durante il mandato corrente della presidente Dilma Rousseff. Non solo, i Mondiali inietteranno 30.000 milioni di reales, pari a 13.450 milioni di dollari, nell’economia del Brasile, cifre non proprio secondarie dal momento che il governo del Brasile ha mostrato di sapere e volere investire nella redistribuzione, nonostante le accuse vuote dei detrattori. Sempre secondo lo studio dei  posti di lavoro che si creeranno ben 710.000 saranno permanenti e circa 200.000 saranno periodici, mentre oltre 50.000 posti nuovi si creeranno nel settore del Tursimo. Il presidente dell’agenzia statale del Turismo, Vicente Neto, ha detto che nella prima settimana dei Mondiali il tasso di occupazione della rete alberghiera del Paese nelle 12 città sede del Mondiale è stata del 45% superiore alle aspettatative. Cifre che però ovviamente i circoli radical chic e alla democrats a stelle e strisce ovviamente non analizzeranno.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top