Calderoni contro il razzismo sugli animaliTribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Calderoni contro il razzismo sugli animali

Calderoni contro il razzismo sugli animali

 “Io ho un sacco di animali, sa? Alcuni molto strani, che non si potrebbero tenere. Li rispetto molto, per questo li paragono alle persone” 

Photo Credit

La spiegazione di Calderoni sul paragone fatto tra il Ministro dell’Integrazione, Cècile Kyenge, e un orango. “Ho fatto una battuta e non mi riferivo certo all’aspetto razziale. Era solo un riferimento estetico”; “Guardo Letta e penso a un airone, che con le zampe lunghe riesce a vivere nella palude. Alfano è una rana che salta di foglia in foglia. La Cancellieri è un san Bernardo, sempre pacioso, ma quando vuole riesce a mordere. Poi c’è la Girolamo, una gallina ovaiola perché ha appena avuto un bimbo e si occupa di agricoltura. Niente offese”.  Quando gli si è fatto notare che l’animale usato per la Kyenge è usato spesso in senso dispregiativo, Calderoni replica: “Allora lei è un razzista nei confronti degli animali, se parlo di aironi, san Bernardo e rane nessuno mi dice niente, se parlo di orango tutti mi saltano addosso”. Povero orango, siamo tutti razzisti nei confronti di questo povero animale. “A me hanno dato del maiale per sette anni e nessuno si è mai indignato per questo”. La Kyenge non deve sentirsi offesa dunque, gli animali sono da considerare come persone, e nel suo caso, sono anche più importanti e nobili, al massimo deve esserne lusingata. Quanta facezia per mascherare la sua becera uscita che par ricordare l’arguzia di un orango. In questo misfatto, o meglio mal-detto, ha tutto l’ovvio sostegno della Lega, forse anch’essa amica degli animali e degli oranghi.

Calderoni si dichiara espressamente contrario al razzismo, anzi, aggiunge che sono i “cittadini” del Nord a subire il razzismo… (Sarà la stessa logica usata per l’orango).

Con ciò, l’”onorevole” manterrà il suo ruolo come vicepresidente del Senato, nonostante il PD avesse chiesto le dimissioni.

 Glenda Silvestri

 VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top