Chavez, il presidente morto poveroTribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Chavez, il presidente morto povero

Chavez, il presidente morto povero

Nicolas Maduro, presidente del Venezuela, ha lanciato una crociata contro la corruzione, ricordando che Hugo Chavez, il padre della rivoluzione bolivariana, è morto povero.

Photo Credit

Nicolas Maduro dopo aver raccolto il testimone della rivoluzione bolivariana subito dopo la morte di Hugo Chavez, si appresta a traghettare il Venezuela verso la seconda parte del “Socialismo del Siglo XXI”, inaugurato dai dieci anni di governo di Chavez. Maduro non ha però ereditato una situazione facile, tutt’altro. Nelle ultime settimane i media venezuelani hanno parlato a lungo di casi eclatanti di corruzione di alti funzionari, ponendo il problema della corruzione, a tutti i livelli, come uno dei problemi principali da risolvere da parte del governo di Maduro. Proprio il neo presidente ha voluto intervenire in collegamento televisivo dallo stato di Lara nella tv pubblica, dando così ufficialmente avvio a una crociata nazionale contro la corruzione. Nel farlo Maduro ha ricordato a tutti che il presidente Chavez ha condotto una vita all’insegna della povertà: “Voi sapete che il comandante Chavez e’ morto povero, senza nessun tipo di proprieta’: ne’ una casa, ne’ una macchina… non aveva nulla“. Difficile a credersi, soprattutto in Occidente, dove siamo abituati a una classe politica rapace che non disdegna assolutamente di mettere le mani su prebende e ricchezze molto materiali.

 VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top