Cina. Il riarmo cinese un chiaro messaggio a WashingtonTribuno del Popolo
mercoledì , 29 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Cina. Il riarmo cinese un chiaro messaggio a Washington

Pechino ha recentemente reso noto di intendere aumentare del 12,2% il proprio budget destinato alla Difesa per portarlo nel 2014 a 808,2 miliardi di Yuan, ovvero 132 miliardi di dollari americani.

La Cina ha appena annunciato di voler aumentare del 12,2% il budget destinato alla Difesa. Entro la fine del 2014 il budget cinese della Difesa dovrebbe arrivare a 808.2 miliardi di yuan, una cifra pari a circa 132 miliardi di dollari americani. Un aumento importante che ha subito portato l’Occidente a parlare di “minaccia cinese”, una minaccia che la stessa Pechino ha voluto destituire di ogni fondamento.Chiaramente i primi a chiedere spiegazioni sono stati i giapponesi che, per bocca del segretario generale del governo, Yoshihide Suga, ha definito l’aumento delle spese militari cinesi come una notizia preoccupante per i vicini della Cina, “a cominciare dal Giappone“. Pechino ha risposto giustificando l’aumento delle spese a causa delle dimensioni del Paese e del ruolo internazionale della Cina. Del resto Pechino ha anche evidenziato come ogni paese abbia diritto di utilizzare il proprio budget militare conformemente ai bisogni della propria Difesa”, con la Cina che peraltro ha delle spese militari di molto inferiori, proporzionalmente al Pil, rispetto ad altre grandi potenze. Xinhua, quotidiano cinese, ha poi chiosato: le vere minacce alla sicurezza regionale risiedono, tra le altre cose, nelle rivendicazioni di certi paesi sulla questione del Mar meridionale cinese, incoraggiate dalla politica statunitense detta di riequilibrio in Asia-Pacifico e alla rinascita di un nazionalismo radicale giapponese”.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top