Cina. Miliardi contro l'inquinamentoTribuno del Popolo
domenica , 24 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Cina. Miliardi contro l’inquinamento

Nei prossimi tre anni la Cina  investirà qualcosa come 211 miliardi di euro per combattere l’inquinamento.  Tali investimenti potrebbero creare oltre due milioni di posti di lavoro.

Tra il 2013 e il 2016 la Cina investirà qualcosa come 211 miliardi di euro per sconfiggere l’inquinamento, ormai una piaga sociale e non solo per la Cina, dove il tumultuoso sviluppo del Paese ha portato con sè evidenti contraddizioni a carattere ambientale. Il dato è stato stimato da Wang Jinnan, il vicepresidente dell’Accademia cinese per la Pianificazione Ambientale, nel corso di un vertice economico tenutosi l’ultimo weekend a Pechino. Secondo esperti consultati dall’agenzia di notizie Xinhua, l’imponente investimento creerà oltre due milioni di posti di lavoro. Wang ha anche precisato come il 36,7% circa dell’investimento dovrà essere destinato all’industria della pulizia dell’aria, mentre il 28,2% circa allo slancio delle energie rinnovabili. Tutto il restante dovrebbe essere impiegato per migliorare la qualità dei veicoli su ruote. Proprio Pechino qualche mese fa ha lanciato un piano quinquennale per adottare nuove politiche ambientali al fine di abbassare i livelli di inquinamento di un Paese che continua a essere troppo dipendente dal carbone come fonte primaria energetica. Del resto proprio l’inquinamento negli ultimi anni è diventata una delle principali fonti di malattia in Cina, con l’incidenza di cancro ai polmoni che è cresciuta anche del 56% tra il 2001 e il 2010. Insomma se non altro la Cina potrebbe dimostrare come anche la lotta all’inquinamento possa diventare un volano di crescita per l’economia e la lotta alla disoccupazione.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top