Cina-Usa ai ferri corti per le isole SpratlyTribuno del Popolo
sabato , 29 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Cina-Usa ai ferri corti per le isole Spratly

Si infiammano i rapporti già tesi tra Cina e Stati Uniti dopo che gli Stati Uniti hanno espresso preoccupazione circa i progetti del governo cinese nel Mar cinese meridionale. L’oggetto del contendere sono le isole Spratlys che la Cina considera proprie, e gli americani sembrano pronti a una eventuale prova di forza. 

L’egemonia globale si gioca su più tavoli ed è esattamente quello che gli Stati Uniti, pur tra mille difficoltà, stanno cercando di fare in tutto il mondo. Che Usa e Cina negli ultimi tempi non andassero molto d’accordo lo si sapeva, ma ultimamente gli Usa sono tornati a fare la voce grossa anche per questioni di dispute territoriali, particolarmente importanti nel contesto dell’Asia meridionale. L’oggetto del contendere sono le isole Spratlys che la Cina considera proprie nonostante molti paesi dell’area non siano dello stesso avviso, ovviamente in questo spalleggiati dagli Stati Uniti. A turbare i piani di Washington sarebbero le isole artificiali che il governo cinese avrebbe fatto costruire nell’area, al punto che il segretario alla Difesa Ash Carter aveva espresso preoccupazioni circa l’operato dei cinesi con parole a dir poco aggressive: “Sappiatelo  gli Stati Uniti voleranno, navigheranno e opereranno dovunque consentito dal diritto internazionale; lo facciamo in tutto il mondo, lo faremo nel Mar cinese meridionale”. A Carter rispose qualche tempo dopo  la portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Hua Chunying: “Non consentiremo ad alcun paese di violare le acque territoriali cinesi e lo spazio aereo delle Isole Spratly in nome della protezione della libertà di navigazione”. Insomma un’altra zona del pianeta rischia di infiammarsi e le isole Spratlys rappresentano un boccone ambito in quanto secondo molti osservatori sarebbero la sede di risorse naturali sterminate ancora da scoprire.

isolespratly

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top