Comunicazione e politica, la sinistra rincorreTribuno del Popolo
domenica , 26 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Comunicazione e politica, la sinistra rincorre

Se comunicare per un politico è un dovere, farlo bene può rivelarsi una risorsa fondamentale. Il media trainer Nicola Bonaccini ci spiega perché in Italia c’è ancora molta strada da fare. Soprattutto a sinistra.

Fonte: FANPAGE.IT

Comunicare è un dovere, sia nei confronti dei cittadini che nell’esercizio della politica. Tuttavia, non basta rispondere a domande, frequentare talk show o tenere comizi. Serve essere allenati alla comunicazione, saper delineare e seguire precise strategie”. La pensa così Nicola Bonaccini – media trainer tra i fondatori di Aicop (Associazione Italiana Consulenti Politici)-  che non appare per nulla soddisfatto del panorama nostrano. All’interno del binomio inscindibile tra politica e comunicazione, molto spesso a quest’ultima viene assegnato un ruolo marginale, tanto che saper sfruttare efficacemente i media è diventato quasi un optional: “Non è chiaro come mai il nostro paese rappresenti un’eccezione così improduttiva: in ogni paese moderno, a partire dagli USA, deputati, senatori, presidenti di ogni livello usano il media training per mantenere rapporti positivi con i cittadini/elettori tramite i media. E da noi?”.

L’Italia deve fare molti passi in avanti, e a dimostrarcelo non sono solo le seconde linee, ma anche attori politici di primo piano. Alcuni esponenti del governo Monti, ad esempio. “L’esecutivo precedente ha avuto un approccio troppo cattedratico nei confronti dei media e dei cittadini in generale. Era evidente a tutti che comunicare ai cittadini italiani anche tramite i media sarebbe stato molto diverso dalle lezioni universitarie a una classe di studenti timorati. La mancanza di media trainer nello staff si è fatta sentire, a volte con gaffes che sono diventate ormai casi da “manuale del non fare”. E la mente non può non correre a Michel Martone, agli sfigati, a Elsa Fornero con il suo choosy o allo stesso professore, che definì il posto fisso “monotono” di fronte a tassi di disoccupazione alle stelle.

Ora, dopo due mesi di stallo, si è insediato il nuovo governo. Perciò chiediamo a Nicola cosa possa cambiare tra un governo percepito “tecnico” e un governo a tutti gli effetti “politico”. “Non esiste una distinzione fra tecnico e politico nella comunicazione, ma fra efficaci e inesperti. Gli attuali ministri dovranno tener ben presente che la scelta dei messaggi e l’interazione strategica con i media, partendo dai giornali per arrivare ai social network, non sono accessori opzionali nella loro attività quotidiana ma aspetti fondamentali”.

Un consiglio che Enrico Letta sembra aver ascoltato solo in parte nel suo discorso iniziale: “si è mostrato molto equilibrato e in diversi punti ambizioso.  Ma non lo sono stati per nulla gli interventi successivi che in alcuni casi hanno mostrato giri di parole qualunquistici, in altri cerchiobottismi da Prima Repubblica con le immancabili picconate grilline”. D’altro canto, far coesistere le sensibilità di Pd e Pdl non è cosa facile e in questo senso la comunicazione potrebbe rivelarsi una risorsa strategica. “All’interno servirà diplomazia e negoziazione ma nei confronti dei cittadini servirà comunicare rispetto, concretezza e visione. Ci vorranno strategia, aggiustamenti costanti e tanto lavoro di squadra”.

Un auspicio e un augurio rivolto soprattutto alla sinistra, che con la comunicazione ha storicamente un rapporto conflittualeQuanto può aver pesato questo fatto nelle sconfitte degli ultimi tempi? Secondo Bonaccini è “stato determinante. Anche in quest’ultima campagna elettorale la strategia televisiva ha premiato Berlusconi a grave scapito di Bersani e Monti, uno che sentiva la vittoria in mano e l’altro che si presentava come l’ago della bilancia”. E, alla fine, nessun giaguaro è stato smacchiato; Berlusconi è resuscitato e ora ha il timone ben saldo. Perché la comunicazione e la politica sono un binomio inscindibile.

Lorenzo Mauro

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top