Corea del Nord. Mistero sulla sorte di Kim Jong Un, tensione al confine con SeoulTribuno del Popolo
mercoledì , 23 agosto 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Corea del Nord. Mistero sulla sorte di Kim Jong Un, tensione al confine con Seoul

Mentre in molti si interrogano su che fine abbia fatto Kim Jong Un, che non appare in pubblico da un mese, al confine con la Corea del Sud è avvenuto un incidente preoccupante con uno scambio di spari tra le due Coree che non ha provocato feriti ma rischia di far precipitare la situazione tra i due paesi. 

Che fine ha fatto Kim Jong-Un? Il leader nordcoreano non compare in pubblico da almeno un mese così in molti iniziano a teorizzare le ipotesi più assurde che vanno dal golpe in atto a Pyongyang fino a possibili gravi problemi di salute. Kim Jong-Un non si è presentato a molti incontri ufficiali, non ultimo un incontro con i vertici della Corea del Sud, e anche il 25 settembre non si è presentato a una importante seduta del parlamento. In molti osservando gli ultimi video in cui il leader nordcoreano era comparso hanno teorizzato che possa soffrire di gotta, ma al momento non è emerso ancora nulla di ufficiale. Quello che si sa invece è che la tensione al confine con la Corea del Sud sta aumentando dopo che nelle scorse ore c’è stato uno scambio di colpi d’arma da fuoco. La notizia è stata confermata anche dalle autorità sudocoreane e l’incidente sarebbe avvenuto dopo che alcuni attivisti sudcoreani avevano lanciato dei palloncini in aria che trasportavano dei volantini di protesta contro Kim Jong.Un. A quel punto l’esercito della Nord Corea avrebbe sparato contro i palloncini e l’esercito di Seoul avrebbe risposto al fuoco senza però provocare feriti. L’ultima partecipazione a un evento pubblico del leader nordcoreano risale al 3 settembre, quando è andato a un concerto con la moglie Ri Sol Ju. Difficile dire che cosa bolla in pentola ma, secondo molti analisti, l’eventualità del golpe andrebbe del tutto scartata dal momento che a Pyongyang non sembrano essere state prese misure militari fuori dall’ordinario. A preoccupare semmai sono le crisi sempre più frequenti negli ultimi giorni al confine con la Sud Corea, con qualche giorno fa un incidente nelle acque tra i due paesi con uno scambio di colpi tra i due eserciti che anche in quel caso non provocò feriti. 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top