Corea del Nord. Ricompare Kim Jong-Un, nessun golpe a PyongyangTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Corea del Nord. Ricompare Kim Jong-Un, nessun golpe a Pyongyang

Il leader della Nord Corea Kim Jong-Un è vivo. Smentite quindi le voci che vedevano andato in scena un golpe a Pyongyang o le illazioni secondo cui il giovane leader sarebbe stato gravemente malato lasciando così il potere alla sorella Kim Yo Yong.

Kim Jong-Un è vivo, questa è la notizia del giorno dopo che da circa un mese le voci su una sua possibile uscita di scena si stavano facendo sempre più insistenti. Il leader nordcoreano è ricomparso finalmente in pubblico per la prima volta dopo il 3 settembre, giorno della sua ultima apparizione pubblica. A rivelare la notizia l’agenzia sudcoreana Yonhap secondo cui un giornale nordcoreano avrebbe pubblicato una foto nella quale si vede chiaramente Kim Jong Un camminare con un bastone. Si pone quindi la parola fine alla serie di illazioni e speculazioni che erano cominciate dopo che il giovane leader ha disertato alcune importanti celebrazioni pubbliche, non ultima quella per il 69/mo anniversario della fondazione del Partito dei Lavoratori. Secondo l’agenzia nordcoreana Kcna Kim Jong-Un avrebbe fatto una visita di supervisione del sito di un nuovo complesso residenziale costruito apposta per gli scienziati che lavorano al programma spaziale della Corea del Nord.  ”Ispezionando l’esterno degli edifici residenziali, decorati con tegole di diversi colori“, Kim Jong-Un ha espresso la sua profonda soddisfazione, dichiarando di trovarli “magnifici”. 

kimmy

Anche se non si conosce esattamente la data di questa uscita solitamente la Kcna pubblica questi avvenimenti all’indomani dell’accadimento. Insomma nessun golpe in scena a Pyongyang come era peraltro prevedibile dal momento che non sono state messe in atto misure di sicurezza particolari in questi giorni. In molti suggerivano che Kim Jong-Un fosse stato messo da parte in favore della sorella, Kim Yo Yong, ma evidentemente il 31enne Kim Jong-Un è ancora in grado di esercitare le sue funzioni. Continuano però le voci sulle sue cattive condizioni di salute con alcuni specialisti che hanno suggerito potrebbe essere ammalato di gotta. L’unica cosa certa è che in Occidente è assai difficile ottenere informazioni credibili provenienti dalla Corea del Nord, che rimane sotto diversi punti di vista un Paese imperscrutabile per l’Occidente. Kim Jong-Un ricompare dunque in un momento molto difficile nelle relazioni con Seoul dopo che nei giorni scorsi si è verificato un incidente nel confine marittimo tra i due paesi con due navi che sono arrivate persino a sparare. Proprio il leader nordcoreano aveva disertato un importante incontro con i vertici della Corea del Sud.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top