Corte Costituzionale tedesca dichiarano incostituzionale la soglia di sbarramento al 3%Tribuno del Popolo
giovedì , 23 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Corte Costituzionale tedesca dichiara incostituzionale la soglia di sbarramento al 3%

In Germania la Corte Costituzionale ha deciso di dichiarare incostituzionale la soglia di sbarramento al 3% nella legge elettorale per le europee tedesche. In Italia però, le cose andranno diversamente..

Farà discutere quanto successo a Karlsruhe, in Germania, dove la Corte Costituzionale tedesca ha dichiarato incostituzionale la soglia di sbarramento al 3%? Probabilmente sì, anche perchè in Italia, al contrario, sembra prevalere la tendenza opposta. Nelle elezioni europee del 25 maggio i cittadini tedeschi voteranno infatti con un sistema proporzionale puro, esattamente l’opposto di quanto ci viene propinato in Italia, con uno sbarramento al 4% che sembra pensato apposta per tenere i piccoli partiti lontano. Ne sanno qualcosa Comunisti Italiani e Rifondazione Comunista che nelle Europee del 2009 ottennero il 3,4%, rimanendo fuori dal Parlamento Europeo, o come Sinistra e Libertà, che ottenne il 3,1%. Ma quelli erano altri tempi, e in Germania la Corte Costituzionale ha lanciato un messaggio preciso, un messaggio che temiamo cadrà come al solito nel vuoto. In Germania però esiste lo sbarramento del 5% nelle elezioni politiche, questo per garantire la governabilità, ma lo sbarramento viene invece ritenuto incostituzionale dal momento che il pluralismo non è assolutamente un problema per il Parlamento Europeo. Insomma, i giudici tedeschi hanno consigliato di togliere la soglia di sbarramento in quanto sarebbe in contrasto con il principio costituzionale dell’eguaglianza del voto di ciascun cittadino e dell’eguaglianza di opportunità tra partiti. In Italia invece ci vogliono far credere che votare per un partito piccolo significhi contribuire all’ingovernabilità.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top