Costa d'Avorio. Scontri al confine col Ghana, si rischia il caos | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Costa d’Avorio. Scontri al confine col Ghana, si rischia il caos

A qualche mese dalla guerra civile che aveva insanguinato la Costa d’Avorio, il paese africano rischia di piombare nuovamente nel caos. 

A seguito di alcuni attacchi condotti dal territorio del Ghana, la Costa d’Avorio ha dovuto a sorpresa chiudere il suo confine con il Ghana. Il bilancio degli scontri subito scatenatisi con le forze armate ivoriane è di 10 morti tra poliziotti e soldati. Sono i primi attacchi che si verificano nel paese africano da questo agosto, quando un’ondata di violenza  aveva travolto il Paese, gettando un’ombra sulla precaria stabilita’ della Costa d’Avorio dopo gli almeno 3000 morti della recente guerra civile tra i sostenitori di Ouattara e Gbagbo. In Costa d’Avoria sono tutti convinti che i responsabili delle violenze siano i seguaci dell’ex presidente Laurent Gbagbo, che erano ripiegati in Ghana dopo la vittoria sul campo di Ouattara. Gli attacchi sono verificati in una città di confine e nella capitale, Abdijan. Il timore è quello che questi scontri possano rinfocolare violenze che ormai si credevano sopite, riportando la Costa d’Avorio nel caos.  In molti credono che i sostenitori dell’ex presidente Gbagbo stiano cercando di destabilizzare dall’esterno la Costa d’Avorio in modo da creare una cornice di anarchia in grado di riportarli in qualche modo al potere.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top