Crisi economica. Nel 2013 un suicidio ogni due giorni e mezzoTribuno del Popolo
venerdì , 26 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Crisi economica. Nel 2013 un suicidio ogni due giorni e mezzo

Il Laboratorio di ricerca socio-economica dell’Università degli Studi Link Campus University, che studia il fenomeno da oltre due anni, ha reso note le drammatiche percentuali dei morti dovute alla crisi economica del nostro Paese.

Fonte: Oltremedianews

149 persone lo scorso anno si sono tolte la vita e la ragione principale di questo gesto estremo è la crisi economicaimperante che l’Italia sta vivendo sulla propria pelle da troppo tempo. Un suicidio ogni due giorni e mezzo è un dato agghiacciante, che fa riflettere, che porta alla luce un disagio profondo, che, dunque, va preso in mano. Il bilancio drammatico delle vittime del 2013 rappresenta lo specchio della situazione economica, politica e sociale che il nostro Paese sta vivendo da tempo e che oggi più che mai, in un clima di totale incertezza su tutti i fronti, politica, economica e sociale, si ripercuote sulla popolazione italiana. Nel 2012 sono state 89 le morti per suicidio dovuto alla crisi economica. Questi sono dati resi noti da Link Lab, il Laboratorio di ricerca socio-economica dell’università degli Studi Link Campus University, che studia il fenomeno da oltre due anni.Il 45,6% delle vittime sono imprenditori e la maggior parte degli stessi sono stati registrati dopo i mesi estivi. Il fenomeno, inoltre, non si differenzia per aree geografiche: sia al Nord che al Sud Italia si è registrato infatti lo stesso vertiginoso aumento.

Le cause principali alla base di questo fenomeno che interessa principalmente gli ultimi due anni della nostra storia, -si legge nella ricerca di Link Lab-, rimane la crisi economica, intesa come situazione di mancanza di denaro.

La seconda causa principe è la perdita del posto di lavoro, che ha registrato più di 50 suicidi negli ultimi due anni; al terzo posto tra le cause responsabili di queste morti è l’impossibilità di saldar i propri debiti verso lo Stato.

  Federica Bani

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top