Crisi. Si da fuoco davanti al Quirinale per disperazione | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 24 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Crisi. Si da fuoco davanti al Quirinale per disperazione

Ennesimo gesto di protesta misto a disperazione, questo pomeriggio alle 14, davanti al Quirinale. L’autore, un uomo di 55 anni residente a Pinerolo (TO), di è prima cosparso d’alcol e poi dato fuoco con un accendino.

Si tratta solo dell’ultimo di una serie di persone che, ormai con l’acqua alla gola e rimaste fino a questo momento inascoltate, arrivano a un gesto estremo di questo tipo, per quantomeno far arrivare la voce di disperazione a questo governo di sordi.L’uomo ha colto di sorpresa gli agenti delle forze dell’ordine che quotidianamente presidiano la sede del Quirinale, ma anche i passanti presenti, rimasti shoccati nel vedere quanto stava accadendo. E’ stato poi ricoverato con urgenza, ma fortunatamente non in pericolo di vita, all’ospedale Sant’ Eugenio con ustioni sul 50 % del corpo.

Viene da chiedersi, a questo punto, quanti ancora dovranno arrivare a compiere questi gesti estremi, prima che finalmente il governo si renda effettivamente conto dei danni che le manovre economiche messe in atto stanno compiendo. Riteniamo inoltre che sarebbe il caso, a questo punto, per almeno dare un attimo di respiro ai ceti medio bassi del nostro paese, di bloccare il ddl cosiddetto “di stabilità”, che ha intenzione di andare a colpire ancora una volta coloro che possiedono la minori percentuali di ricchezza nel nostro paese.

Alessandro Assorgia

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top