Crisi. Siamo solo all'inizio dell'incubo, in arrivo altri cinque anni di mazzate | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Crisi. Siamo solo all’inizio dell’incubo, in arrivo altri cinque anni di mazzate

Quanti pensavano di vedere la luce in fondo al tunnel della crisi si sbagliavano. Non lo dicono comunisti arrabbiati o singoli guru isolati, ad ammetterlo è proprio la Merkel..

“Ci vorranno piu’ di cinque anni per superare l’attuale crisi economica”, a esprimere questo concetto semplice ma immediato e di facile comprensione è stata Angela Merkel, Cancelliera tedesca, che oggi secondo quanto riferito da Bloomberg avrebbe annunciato che ci vorranno almeno altri cinque anni per uscire dalla crisi. Non solo, secondo la Merkel bisognerebbe anche avere maggiore rigore, questo per convincere il mondo che vale la pena investire in Europa. Parole agghiaccianti che ci fanno capire che ci troviamo in mani dissennate, mani secondo cui la ripresa economica ci potrà essere solo dopo che verranno ulteriormente impoverite le famiglie, il sistema del welfare, e le generazioni di giovani.

Dobbiamo trattenere il fiato per almeno cinque anni” perché questo è il periodo che ci vorrà per uscire dalla crisi, ha spiegato la Merkel in una riunione del suo partito a Sternberg, nell’est della Germania. E’ necessario “essere rigorosi per convincere il mondo che é redditizio investire in Europa”, ha aggiunto sottolineando che “molti investitori non credono che manterremo le nostre promesse in Europa“. Insomma la Merkel immagina un’Europa che deve pietire la finanza e gli imprenditori, una Europa con il cappello in mano che deve essere pronta a svendere anche le mattonelle per convincere gli investitori a fare le elemosina. Una Europa che promette ai deboli, ai giovani, agli anziani e ai pensionati altri cinque anni di povertà, agonia, recessione. E questo per cosa? Per accontentare i mercati, certo. E per ottenere questo obiettivo tutto è lecito, dall’abrogazione delle costituzioni di ciascun Paese, fino all’impoverimento delle fasce popolari. Per questo motivo occorre continuare a evidenziare tutte le contraddizioni e le incongruenza di questa Europa della finanza,un’Europa che in modo sordo e cieco continua a ignorare quelli che sono i bisogni degli europei…

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. 5 anni ancora per uscire dalla crisi.
    Meglio cambiare amministrazione con le buone idee.
    non ci piace donare le poltroni, dopo una faticata di elezioni

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top