Crisi. Vladimiro Giacchè fa il punto su evasione e redditometro | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Crisi. Vladimiro Giacchè fa il punto su evasione e redditometro

Con l’emergere della crisi economica si fa un gran parlare di lotta all’evasione fiscale. Il governo dei tecnici a parole ha detto di voler combattere l’evasione, ma il redditometro non sembra essere la soluzione. Ecco cosa ne pensa l’economista Vladimiro Giacchè, candidato alle prossime elezioni di Rivoluzione Civile, che ha parlato ai microfoni di “Radio Anch’io”.

vlad

Le proposte per ridurre l’ evasione, e i ragionamenti sugli strumenti debbono partire da un dato di fatto. Noi abbiamo un gettito perduto di 120 miliardi annui, più o meno l’8 per cento del Pil. Questi otto punti di Pil sarebbero sufficienti a risolvere una parte dei nostri problemi. Non solo: l’evasione fiscale non è distribuita in maniera omogenea, come noto il carico fiscale maggiore è pagato dal lavoro dipendente. Infine, l’ evasione è molto negativa per la normale competizione fra le imprese: se il mio concorrente non paga le tasse è ovviamente avvantaggiato. I tre temi sono dunque la stabilità dei conti pubblici, concorrenza-competitività, equità. Un esempio storico degli ammiccamenti è 11 novembre 2004, il discorso di Berlusconi alla Guardia di Finanza, quando giustificò moralmente elusione ed evasione. Il redditometro è uno dei sistemi presuntivi, ha senso dove l’evasione ha una soglia molto alta. Incrocio dei conti e  tracciabilità sono più efficaci. Io credo che per quanto riguarda questo strumento non ci sia da sollevare un particolare polverone. La ricetta è in parte questa, in parte quella che dicevo, un’ incrocio degli archivi fiscali e dei conti correnti. Infine bisognerebbe dare la percezione che l’amministrazione finanziaria abbia la fiducia della politica e dei cittadini, e la percezione che chi evade metta le mani nelle nostre tasche. Non si vede perché qualcuno le debba pagare anche per qualcun altro.”

Fonte: Radio Anch’io

Vladimiro Giacchè

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top