Datagate. Elimina i tuoi "nemici" e spia i tuoi "amici"Tribuno del Popolo
mercoledì , 29 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Datagate. Elimina i tuoi “nemici” e spia i tuoi “amici”

Francia, Germania e Italia chiedono spiegazioni agli Stati Uniti per il “Datagate”. I paesi anglosassoni come Canada, Gran Bretagna e Australia sono ritenuti “affidabili” dalla Casa Bianca a differenza degli alleati europei.

Photo Credit (Reuters / Michaela Rehle)

Francia e Germania hanno ufficialmente chiesto conto agli Stati Uniti riguardo al Datagate, ovvero all’enorme scandalo riguardante le “spiate” operate ai danni di paesi alleati europei da parte dei servizi americani e britannici. Il presidente francese Hollande ha chiesto la fine immediata della sorveglianza e ha anche chiesto ufficialmente chiarimenti, mettendo in relazione i negoziati per il libero scambio proprio a risposte sul tema dello spionaggio. Anche la Germania ha reagito duramente, chiamando la sorveglianza americana come un “comportamento inaccettabile da Guerra Fredda“. Tutto risalirebbe alla Guerra Fredda, appunto, quando cioè gli americani hanno realizzato varie classifiche di “alleati” in base alla loro affidabilità. I paesi anglosassoni come Australia, Canada, Gran Bretagna e Nuova Zelanda sono ritenuti “affidabili” e quindi non vengono spiati, a differenza degli altri Paesi. Insomma cittadini di “serie A”, e cittadini di “serie B”. Cosa conta concedere agli Stati Uniti tutto quello che hanno voluto, essere dei fedeli alleati, concedere basi militari e marittime, se poi la Casa Bianca senza alcun motivo nè preavviso si permette di spiare centinaia di milioni di cittadini esteri per non meglio specificate ragioni di sicurezza? E se fosse emerso che la Cina avesse fatto altrettanto? Probabilmente ci sarebbero state manifestazioni di massa, minacce di guerra e così via. Ma si sa, gli Stati Uniti pensano di essere “i migliori al mondo”, pensano di avere un “manifest destiny” e quindi non si fermeranno di fronte a nessuno, nemmeno di fronte all’Europa. Loro sono per diritto i migliori, gli unici a poter passare sopra a qualsiasi legge, a qualsiasi norma, a qualsiasi direttiva. E lo stuolo di zelanti e scondinzolanti servitori sembra quasi che fingano di indignarsi per meri motivi di politica interna, anche perchè noi che gli Usa ci spiassero lo abbiamo sempre saputo. E un Paese come l’Italia, strategicamente nevralgico nel Mediterraneo per i piani militari statunitensi, che fiducia può avere nel concedere basi militari e spazi per la costruzione di impianti come il Muos agli Stati Uniti? nessuna, appunto.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top