De Magistris alza l'asticella: "E' ora di scassare l'ordine neo-liberista" | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 28 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

De Magistris alza l’asticella: “E’ ora di scassare l’ordine neo-liberista”

Il sindaco di Napoli ha affidato al suo profilo facebook un vero e proprio sfogo in cui ha esortato a “scassare l’ordine costituito neo-liberista” per realizzare una “società fondata sulla giustizia”. De Magistris ha anche invitato alla”rivoluzione”, sottolineando come i tagli di Monti abbiano lasciato solo “macerie e conflitto sociale”.

“E’ ora di scassare l’ordine costituito neo-liberista che abusa del potere e realizzare una societa’ fondata sulla giustizia:w la rivoluzione.”: questo il messaggio inviato dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, attraverso il suo profilo facebook questa mattina.  Come è facile immaginare sono migliaia i suoi fan che hanno subito commentato entusiastici il messaggio del Primo Cittadino di Napoli, sicuramente uno degli astri nascenti all’interno del contesto politico a sinistra del Pd. Nemmeno due giorni fa del resto sempre De Magistris sul suo profilo facebook aveva puntato il dito contro l’atteggiamento del governo: “Il governo stia attento: a furia di tagliare restano solo macerie e conflitto sociale. La manifestazione di Cgil, Cisl, Uil e Ugl di oggi, a Napoli, è un appuntamento importante ed il Comune di Napoli ha aderito con una delibera di giunta. La situazione e’ preoccupante, credo si stia sottovalutando la tenuta sociale e l’emergenza lavoro”, ha spiegato. ” Condividiamo tutti il rigore quando e’ applicato con equità, ma non quando comporta la garanzia solo dei potenti. Vogliamo risposte diverse per quanto riguarda i Comuni, perchè se questa è la strada che il governo intende percorrere, allora sono pronto a scendere da Palazzo San Giacomo in piazza con la gente che protesta, perche’ se devo decidere da che parte stare, mi schiero con le persone”. De Magistris con i suoi modi di fare molto diretti e “popolari” si è guadagnato ampio credito sia su internet che nella società civile, e queste sue frasi potrebbero lasciar intuire una volontà di proiettarsi su scenari politici a livello nazionale. Del resto il sindaco partenopeo nei mesi scorsi non aveva mai negato di essere ambizioso e di pensare che l’esperimento della sua vittoria a Napoli potesse essere riproposto magari altrove. Insomma, un sindaco all’avanguardia, in prima fila per i diritti civili e soprattutto in prima fila nel mostrarsi come un vero e proprio riferimento per la lotta all’ordine costituito. Un pò di populismo poi non guasta mai, e De Magistris è perfettamente conscio di saperlo essere nel modo giusto. Vedremo in vista delle prossime elezioni quale sarà la posizione del sindaco di Napoli.

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top