Dichiarazione di Pechino. Uno storico accordo tra Cina e America LatinaTribuno del Popolo
venerdì , 21 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Dichiarazione di Pechino. Uno storico accordo tra Cina e America Latina

La Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (Celac) e la Repubblica Popolare di Cina si impegnano a cooperare su basi di uguaglianza, rispetto e reciproco vantaggio. In questa occasione, il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha voluto citare Hugo Chavez: “la Cina ha dimostrato che è possibile essere potenza senza pretese imperiali né egemoniche e ciò rappresenta una grande virtù. Il momento che stiamo vivendo è un’opportunità unica nella storia dell’umanità”.

 Fonte: www.celac.gob.ve 

Traduzione di Marx21.it

La prima riunione ministeriale del Forum Celac-Cina si è conclusa il 9 gennaio 2015 con l’approvazione di un piano quinquennale di cooperazione, che si concretizzerà sulla base dell’uguaglianza, del rispetto e del mutuo vantaggio, tra i paesi che fanno parte di questo blocco.

I portavoce ufficiali hanno affermato che la Dichiarazione di Pechino pone le basi dell’indirizzo e delle normative della cooperazione, mentre il piano definisce priorità e misure relative a queste relazioni di carattere globale tra la Celac e la Cina per i prossimi cinque anni.
Il programma che caratterizzerà le relazioni di cooperazione tra la Cina e gli Stati dell’America Latina e dei Caraibi dal 2015 al 2019 comprende: sicurezza, politica, commercio, investimenti, finanze, infrastrutture, energia, risorse, industria, agricoltura, scienza e scambi tra i popoli, per citare alcuni aspetti.

Il documento di riferimento per i regolamenti del Foro determina la frequenza dei dialoghi tra le parti e garantisce il sistema di realizzazione del consenso e gli ambiti politici.

L’informativa è stata fornita alla stampa dai ministri degli Esteri della Cina, Wang Yi, e della Costa Rica, Manuel Gonzales, dopo che la riunione si era svolta nel complesso degli edifici del protocollo di Diaoyutai (Cina).

La prossima riunione tra la regione e la Cina è stata fissata per l’anno 2018 in Cile.

Un incontro storico per l’umanità

Il presidente della Repubblica del Venezuela, Nicolas Maduro, ha rilevato nel corso della sua partecipazione al Foro Celac-Cina, il carattere di impresa storica rappresentato dalla celebrazione di questo incontro che, per la prima volta riassume l’unità della nazione asiatica e dei paesi latinoamericani e dei Caraibi attorno a un progetto di cooperazione.

Il presidente venezuelano, nell’evidenziare i risultati raggiunti dalla Cina come potenza emergente e citando le parole del Comandante Supremo, Hugo Chavez, ha dichiarato: “la Cina ha dimostrato che è possibile essere potenza senza pretese imperiali né egemoniche e ciò rappresenta una grande virtù. Il momento che stiamo vivendo è un’opportunità unica nella storia dell’umanità”.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top