Ecco i nuovi "crociati" dell'Huffington Post | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 25 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ecco i nuovi “crociati” dell’Huffington Post

Sull’Huffington Post di oggi è comparso un articolo di Paolo Gambi su Horacio Verbitsky, il principale accusatore di Papa Francesco relativamente ai torbidi della dittatura militare. Gambi ha però messo in discussione le affermazioni del giornalista ricordandolo come “terrorista”.

Videla-a-Bs-As-1977-photo-Alejandro-Sala

Già in passato ci era capitato si sfogliare le pagine telematiche dell’Huffington Post, la creatura di Lucia Annunziata, un format importato dagli Stati Uniti e adattato alla realtà di casa nostra. Un giornale online che doveva, almeno inizialmente, abbinare oggettività alla qualità, dando una lezione di giornalismo anglosassone ai giornali di casa nostra, troppo faziosi, schierati e falsi. A distanza di mesi dalla sua apertura possiamo però emettere un giudizio di bocciatura inappellabile in quanto l’Huffigton Post ci sembra ancora più fazioso, schierato, e politicizzato dei quotidiani italiani. In passato la Annunziata si è sempre segnalata, almeno per quanto ci riguarda, per una faziosità quasi irritante nei confronti di chiunque non la pensasse come lei, un modus operandi che abbiamo riscontrato anche all’interno dell’Huffington Post, sua degna creatura. Ma veniamo a noi: questa mattina abbiamo trovato un articolo a dir poco allibente nella home dell’Huffington, dal titolo evocativo: “Verbitsky, l’accusatore di Papa Francesco, era un terrorista. Perché dovremmo stare ad ascoltarlo?“. L’autore di questo mirabile, e soprattutto “imparziale” articolo è nientemeno che Paolo Gambi, scrittore e giornalista e fondatore di churchadvisor.it; insomma non proprio un “super partes”. Dovete sapere che Horacio Verbitsky è uno degli accusatori di Papa Francesco I, in quanto nel suo libro intitolato “Il Volo”, ha osato tracciare un profilo completo delle reti oppressive del regime di Videla, lo stesso regime dei desaparecidos, quello che ha fatto scomparire circa 30.000 persone, accusate di dissidenza per il semplice fatto di avere idee di sinistra o di dissidenza. Papa Bergoglio, secondo Verbitsky avrebbe avuto alcune responsabilità nel non aver fatto niente per opporsi alla dittatura. Paolo Gambi nel suo articolo, forse sentendosi un novello crociato difensore della Santa Chiesa, si è scagliato letteralmente contro Verbitsky, mettendo nero su bianco la sua vita. Verbitsky durante la dittatura omicida di Videla tra il 1976 e il 1983 aveva la colpa di essere un dissidente, uno di quelli che combattevano contro il regime, un patriota diremmo noi. Verbitsky faceva parte dei Montoneros, che Gambi nel suo mirabile articolo ha così definito: “un’organizzazione terrorista di matrice peronista che ha compiuto numerosi sequestri ed esecuzioni simboliche. Rapivano persone legate alla dittatura e collaborazionisti ma anche uomini d’affari stranieri, al fine di ottenerne riscatti in danaro per finanziarsi. Anche Verbitsky ha partecipato a delle azioni terroristiche armate, durante le quali, ha dichiarato, per fortuna non morì nessuno“. Insomma secondo il grande Paolo Gambi l’aver partecipato alla resistenza a un regime filofascista, violento, e assassino, renderebbe meno autorevoli le sue parole. Spazzatura. Spazzatura perchè chi meglio di chi quel regime ha combattuto rischiando la vita può essere autorizzato a denunciarne il funzionamento, le relazioni, le reti di amicizia?. Ma Paolo Gambi non si ferma, e lancia la stoccata finale: “Immagino che il suo ruolo nei confronti del nostro continente sarà simile a quello di Wojtyla verso il blocco sovietico del suo tempo”. Se la sua storia e la sua identità sono queste, auguriamo sinceramente all’Argentina e a tutta l’America latina che la profezia di Verbitsky si avveri quanto prima“. Questa frase denuncia tutta la faziosità dell’Huffington Post, e suona come una sorta di ammissione del ruolo politico giocato da papa Wojtyla nella distruzione del socialismo reale, un ruolo, quello politico, che con quello del Pontefice non dovrebbe centrare nulla. Non dovrebbe…appunto.

D.C.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top