Egitto. Hamas dichiarato fuorileggeTribuno del Popolo
sabato , 25 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Egitto. Hamas dichiarato fuorilegge

Il Tribunale per gli Affari Urgenti del Cairo ha messo al bando le attività di Hamas in Egitto. Anche i suoi uffici e i beni verranno confiscati per una misura che non mancherà di scatenare feroci polemiche nelle prossime settimane. 

Il Tribunale per gli Affari Urgenti del Cairo ha fatto sapere oggi di aver messo ufficialmente fuorilegge Hamas in Egitto. Chiaramente la notizia non ha mancato di suscitare aspri dibattiti e polemiche, con Hamas che ha subito commentato la decisione: “È una decisione che nuoce all’immagine dell’Egitto e al suo ruolo nei confronti della causa palestinese. Rispecchia una forma di ostilità contro la resistenza palestinese“, ha detto il portavoce Sami Abu Zuhri. Intanto però il Tribunale ha anche disposto la confisca di tutti gli uffici attivi in Egitto e il congelamento dei beni posseduti in territorio egiziano. In realtà la sentenza era attesa da almeno un anno, dal momento che circa un anno fa era stato aperto un procedimento innestato da una denuncia presentata da un gruppo di avvocati locali nel quale si chiedeva la messa al bando di Hamas, considerata una organizzazione terroristica alla stregua dei Fratelli Musulmani. Inoltre i Fratelli Musulmani, usciti dalla clandestinità con la destituzione di Mubarak, hanno sempre intrattenuto ottimi rapporti con Hamas, al punto che nel 2012, quando al Cairo il presidente era Mohamed Morsi, Hamas tenne in Egitto le sue elezioni interne. Non solo, sempre al Cairo vive da tempo uno dei principali leader di Hamas, Musa Abu Marzouk, che quindi da questo momento in poi potrebbe venire arrestato in qualsiasi momento da parte delle forze di sicurezza egiziane. Il governo egiziano quindi mostra ancora una volta di fare seriamente contro l’estremismo islamico che ha cominciato a colpire l’Egitto con diversi attentati al Cairo e nel Sinai per punire il Paese per aver destituito Mohamed Morsi. Il grande regista è sempre più Al-Sisi che sembra aspettare nell’ombra per proporsi alle elezioni come il salvatore della Patria e il nuovo Nasser.

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/looking4poetry/2325624985/”>looking4poetry</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/”>cc</a>

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top