Filippine. La guerra civile nascosta si infiamma: 99 i morti a ZamboangaTribuno del Popolo
mercoledì , 29 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Filippine. La guerra civile nascosta si infiamma: 99 i morti a Zamboanga

Sono 99 i morti dopo oltre sette giorni di scontri tra l’esercito delle Filippine e i ribelli islamici del Fronte Moro di liberazione nazionale (Fmln) a Zamboanga. Si riaccende una guerra civile che dura da decenni e che viene spesso ignorata.

Photo Credit

Non sarà la Siria, ma le pallottole volano anche nelle Filippine, e uccidono. Sarebbero 99 i morti dopo sette giorni di scontri tra l’esercito delle Filippine e i ribelli islamici dell’ Fmlm in quel di Zamboanga, località nel sud dell’arcipelago asiatico. La situazione ormai sembra essere fuori controllo e si spara tutti i giorni, basti pensare che nelle ultime 24 ore sono stati uccisi tre soldati e trenta ribelli. La situazione è esplosa circa una settimana fa e nelle ultime ore l’esercito è riuscito a liberare un centinaio di ostaggi a seguito di una offensiva su larga scala dell’esercito. I guerriglieri islamici sono però riusciti a prendere in ostaggio il capo della polizia di Zamboanga, catturato mentre i ribelli si ritiravano dalla città. L’esercito avrebbe riconquistato circa il 70% della zona precedentemente conquistata dai ribelli. Secondo stime del governo a Zamboanga ci sarebbero circa cento guerriglieri islamici dove, dopo sette giorni di scontri furibondi, sono state distrutte 830 case e 82.000 persone hanno dovuto abbandonare le loro case. Tutto ha avuto origine quando, un mese dopo la dichiarazione di indipendenza di Nur Misuari, leader del Flmn, sulla regione di Mindanao. Questo ha subito portato a una crisi violenta e Misuari ha anche protestato contro l’esclusione dei ribelli dalle trattative tra il governo e il fronte moderato del Fmln, il Fronte moro di liberazione islamica che si divise nel 1984Il timore è che Zamboanga, città di quasi un milione di abitanti e a maggioranza cattolica, possa subire nuove violenze. E intanto sul web alcuni parlano anche di violenze e crimini commessi dalle forze di sicurezza e dai militari.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO


Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top