Francia. Brucia la Banlieu di Amiens, e la rivolta spaventa Parigi | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 27 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Francia. Brucia la Banlieu di Amiens, e la rivolta spaventa Parigi

Brucia di rabbia la banlieu di Amiens, nel nord della Francia , dove il bilancio degli scontri tra manifestanti e polizia è di 16 poliziotti feriti, 3 edifici pubblici distrutti e diverse auto bruciate. 

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=gVhdU0llMRc]

Come si evince dal video è stata una notte di rabbia e violenza quella che ha travolto  la parte settentrionale del comune francese di Amiens, nel Nord della Francia.  Secondo le prime ricostruzioni sarebbe andata in scena una vera e propria rivolta con un bilancio che parla di sedici poliziotti feriti, una scuola, una palestra e diverse auto date alle fiamme, e tanta paura nella popolazione civile.Secondo il sindaco Gilles Demailly la cittadina non aveva mai assistito a nulla del genere, tanto che si è dovuto chiamare rinforzi che sono affluiti da tutta la regione per contenere l’esplosione di violenza. In giornata è giunto ad Amiens anche il ministro dell’Interno Valls, e per il momento le autorità non hanno potuto che fare la conta dei feriti e dei danni provocati dagli incendi. Sono numerosi anche i pali della luce divelti dai manifestanti, un centinaio di giovani determinati e con il volto coperto. A scatenare gli scontri pare sia stato l’intervento di una pattuglia che ha fermato un ventenne per guida pericolosa. Da lì la ribellione di alcuni giovani giunti in soccorso dell’amico e l’intervento di altre pattuglie, che sono state accolte con lanci di sassi, fuochi d’artificio e a colpi di fionda.Non ci sarebbero feriti tra i rivoltosi, dei quali nessuno, al momento, è ancora stato arrestato dalla Gèndarmerie. Secondo alcune testimonianze raccolte dalla rivista francese “Le Point” la tensione nel quartiere era in aumento da tempo, al punto che le autorità locali avevano anche chiesto più volte uomini e mezzi per controllarla. Nei quartieri periferici francesi la crisi economica ha aggravato una situazione resa già molto difficile dal degrado. Vedremo come risponderà il presidente Hollande a questo intensificarsi delle violenze.

SEGUICI SU FACEBOOK

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top