Francia. Marciano in 100.000 contro l'austerity | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 23 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Francia. Marciano in 100.000 contro l’austerity

Migliaia e migliaia di persone hanno marciato oggi a Parigi per protestare contro le misure del governo di Hollande. Dopo la grande manifestazione dei giorni scorsi a Lisbona e quella di Madrid, ora anche Parigi risponde alla chiamata. E lo schieramento anti-austerity si delinea, da Atene a Madrid, fino a Lisbona e Parigi. E l’Italia?

Jean Luc Melenchon, il leader del Front de Gauche francese, ha commentato a caldo in modo trionfalistico la grande manifestazione organizzata dal suo partito e da una sessantina di organizzazioni avvenuta oggi, nella capitale transalpina. Secondo il leader della sinistra radicale francese i manifestanti che sono scesi in piazza a Parigi sarebbero stati oltre 100.000, per oltre cinque chilometri di corteo con bandiere rosse e striscioni contro la Troika, Sarkozy e soprattutto la Merkel. Tra  altre richieste del manifestanti anti-austerity, quella di sottoporre il Patto di bilancio europeo, che il parlamento dovrebbe approvare a breve, a referendum. La manifestazione è stata molto sentita in quanto avviene in un periodo molto delicato e caldo dopo le manifestazioni represse con la violenza di Madrid e Atene. Semmai la manifestazione di Parigi ha ricordato più da vicino quella di Lisbona dei giorni scorsi, dove migliaia di giovani, intellettuali, studenti e cittadini hanno marciato per manifestare contro il governo conservatore lusitano.  ”Più di centomila persone e 5 chilometri di corteo: noi siamo la democrazia viva del continente europeo. Il combattimento contro l’austerità oligarchica continua compagni. Più che mai“, ha twittato a caldo Melechon, il vero vincitore di questa mobilitazione che, dopo aver fatto vincere Hollande anche con i suoi voti nelle presidenziali contro Sarkozy, oggi sta cercando di smarcare maggiormente il suo partito, rendendolo un punto di riferimento a sinistra un pò come Syriza in Grecia. Presenti alla manifestazione anche alcuni parlamentari europei della sinistra radicale sia portoghesi che spagnoli, oltre che Paolo Ferrero, segretario del Prc/Fds.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top