Gran Bretagna. Cameron annuncia referendum per uscire dall'Ue | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
venerdì , 21 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Gran Bretagna. Cameron annuncia referendum per uscire dall’Ue

Il premier britannico Cameron ha rilanciato ancora una volta l’euroscetticismo dei conservatori inglesi e ha rilanciato nuovamente l’ipotesi del distacco di Londra dall’Ue.

Quando la barca affonda, i topi fuggono. Con questa metafora marinara si potrebbe descrivere l’ultima idea di David Cameron, leader conservatore britannico, che ha aperto esplicitamente alla possibilità che la Gran Bretagna possa abbandonare l’Unione europea con un referendum. Cameron ha però specificato che questo potrebbe avvenire però solo quando i tempi saranno maturi, e per farlo ha scelto di parlare al giornale conservatore Sunday Telegraph. Al momento però i cittadini britannici non sarebbero ancora pronti a un referendum di questo tipo, che andrà fatto quindi al momento opportuno. Cameron è leader di un partito che fa dell’euro-scetticismo la sua bandiera e ha chiarito la necessità per Londra di far sentire il suo peso all’interno di una Ue in continua evoluzione. ”Ci dobbiamo aspettare altro, ulteriori mosse, probabilmente altri trattati, dove dobbiamo portare avanti i nostri interessi, salvaguardando il mercato unico, restando fuori da un’ Europa federale”: ha detto Cameron, facendo capire che il suo desiderio sarebbe quello di uscire dall’Ue. Non ne sentiremmo la mancanza, per la verità, ancor più che storicamente l’Inghilterra ha sempre mostrato di badare solo e unicamente ai propri interessi. Come se non bastasse l’eventuale referendum britannico potrebbe fare da precedente e da apripista per nuovi referendum all’interno di ciascun Stato sovrano dell’Ue, col risultato che l’intera architettura europea potrebbe crollare, per la felicità di Londra.

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top