Grecia. E' guerra del governo contro i giornalisti | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 24 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Grecia. E’ guerra del governo contro i giornalisti

Arrestato in Grecia un altro giornalista dopo aver minacciato di divulgare informazioni che avrebbero potuto danneggiare l’economia del Paese. Avrebbe le prove che il deficit greco sarebbe di origine fraudolenta.

Arrestat0 l’ennesimo giornalista greco, questa volta per aver minacciato la divulgazione di informazioni ritenute pericolose dall’autorità. Questa mossa è avvenuta proprio quando il settore dell’informazione stava protestando contro la censura dei media e l’arresto del giornalista d’inchiesta Vaxevanis, arrestato per aver pubblicato la lista degli evasori eccellenti ellenici.  Qualche giorno prima anche due presentatori della tv di Stato erano stati arrestati per aver parlato male di un ministro, quindi ora in Grecia si può correttamente parlare di una emergenza nel settore dell’informazione. Il governo greco del resto sta affrontando un periodo drammatico dal momento che sta facendo passare tagli di circa 40 miliardi di euro nei prossimi anni. Il giornalista in questione si chiama  Spiros Karatzaferis, ed è stato arrestato per aver minacciato di pubblicare informazioni scottanti sull’economia ellenica. Egli ha detto di aver ricevuto tali informazioni riservate dal gruppo hacker Anonymous, e avrebbe le prove che il deficit greco sarebbe di origine fraudolenta. Karatzaferis avrebbe fatto sapere di essere stato arrestato non per il possesso dell’informazione, ma per un caso non collegabile riguardante accuse ai giudici di voler creare un para-stato parallelo al governo. Lo scontento pubblico nei confronti del governo intanto si rinfocola, e il timore è quello che Alba Dorata possa in qualche modo trarre vantaggio dal malcontento e dalla miseria.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top