Grecia. Sinistra Democratica molla il governo per la questione della Tv pubblicaTribuno del Popolo
sabato , 25 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Grecia. Sinistra Democratica molla il governo per la questione della Tv pubblica

Caos in Grecia con il governo di Antonis Samaras che si è spaccato sulla questione della tv pubblica Ert. 

Photo Credit

Si rischia una crisi di governo particolarmente pesante in Grecia con il governo di Antonis Samaras che si è spaccato ieri sera sull’annosa questione della tv pubblica Ert, chiusa nove giorni fa con un decreto legge nell’ambito del ridimensionamento dei dipendenti statali voluto dai creditori internazionali della Grecia. Samaras ha fatto capire di essere pronto e deciso ad andare avanti sulla strada scelta, ignorando le proteste della cittadinanza. Olli Rehn, commissario Ue agli affari economici, ha fatto capire chiaramente ad Atene che in Europa tutti vogliono che la Grecia vada avanti nelle riforme se vuole ottenere ancora aiuti economici. Ora cambierà anche il governo con la terza riunione tra Samaras e i leader dei partiti alleati, Evanghelos Venizelos (Pasok) e Fotis Kouvelis (Sinistra Democratica), che si è conclusa per divergenze derivanti da una nuova proposta avanzata da Sinistra Democratica. Venizelos e Kouvelis hanno lasciato la sede del governo convocando i gruppi dirigenti dei rispettivi partiti nelle loro sedi. Secondo Skai Tv, le divergenze sorte fra i tre leader riguardano il numero dei dipendenti della Ert che dovrebbero essere riassunti nella nuova azienda Tv statale e il tipo di contratto che essi dovrebbero avere. “Per noi si tratta di un problema di legalità democratica… non siamo d’accordo con azioni che vanno contro la legalità“, ha spiegato Fotis Kouvelis di Sinistra Democratica, ventilando anche l’ipotesi di ritirare dal governo i ministri del suo partito. Venizelos invece ha rassicurato che il Pasok continuerà ad appoggiare il governo non desiderando la crisi e le elezioni anticipate. Il leader socialista ha ribadito che il Paese ha bisogno di stabilità e ha detto senza mezzi termini che adesso occorre mettere da parte la questione della Ert e discutere di problemi più seri come quello dell’aggiornamento dell’accordo programmatico fra i partiti che compongono il governo.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top