Grecia. Syriza ancora giù nei sondaggiTribuno del Popolo
martedì , 23 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Grecia. Syriza ancora giù nei sondaggi

Un nuovo sondaggio in Grecia ha mostrato come i consensi per il partito di Alexis Tsipras, Syriza, siano scesi per la prima volta da anni dietro a quelli per Nuova Democrazia. La caduta libera dei consensi di Syriza, se confermata, mostrerebbe come l’elettorato di sinistra  abbia preso non troppo bene le ultime decisioni prese dal premier ellenico. 

Era da tempo che i consensi nei confronti di Syriza non scendevano sotto quelli dei rivali di centrodestra di Nuova Democrazia. Per quanto un semplice sondaggio vada preso ovviamente con le molle questa tendenza non va ignorata soprattutto perchè da quando Alexis Tsipras ha preso la sua sofferta decisione di sottostare ai dettami dei creditori internazionali gran parte del suo elettorato si è sentito per certi versi preso in giro. Da qui alla rottura con Varoufakis e con l’ala sinistra del partito ci è voluto poco, e ora Tsipras sconterebbe proprio queste scissioni. Secondo un sondaggio della GPO riportato da Reuters infatti Nuova Democrazia avrebbe a oggi il 25,3% dei consensi contro il 25% di Syriza, mentre il 13% degli intervistati sarebbe del tutto indecisa su chi votare. Proprio Tsipras aveva chiamato nuove elezioni per superare la scissione con la parte sinistra di Syriza che ha realizzato Unità Popolare contando su 25 parlamentari eletti con Syriza. Vincendo nuove elezioni Tsipras a questo punto vorrebbe un mandato elettorale sufficiente a realizzare le riforme pattuite in cambio di nuovi aiuti economici e della permanenza nella zona Euro. Il problema però è che molti potrebbero sentirsi traditi da Tsipras che in passato aveva trionfato facendosi portavoce di una rabbia popolare nei confronti delle istituzioni europee e dell’austerity.

sondaggio

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top