Grecia. Tsipiras dice "basta" alle "barbare" misure di austerity imposte ad Atene | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 24 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Grecia. Tsipiras dice “basta” alle “barbare” misure di austerity imposte ad Atene

Il giorno dopo i violenti scontri verificatisi ad Atene tra manifestanti e forze dell’ordine ha parlato Alexis Tsipiras, il giovane leader di Syriza, che è tornato ad accusare le misure di austerità imposte alla Grecia che sarebbero alla base di un circolo vizioso.

Le misure d’austerita’ imposte alla Grecia sono ”barbare” e stanno all’origine di “un circolo vizioso che sta facendo sprofondare sempre di piu’ il paese nella crisi economica“, queste le parole di Alexis Tsipiras, leader di Syriza, che ha parlato all’indomani dei pesanti scontri scatenatesi nella capitale ellenica tra manifestanti e polizia. “E’ giunto il momento di organizzare una grande conferenza internazionale sul debito, sul modello di quella avvenuta nel 1953 per salvare la Germania, che permetta all’economia ellenica di ripartire”, ha continuato di fronte al Parlamento europeo, “E’ necessario raccontare la verita’ ai cittadini greci ed europei, le misure d’austerita’ non funzionano: la popolazione e’ stata messa a dura prova senza fornire una vera soluzione alla crisi”, ha affermato Tsipras, che nel pomeriggio ha incontrato anche il presidente dell’Europarlamento, Martin Schulz. Secondo Tsipiras insomma non avrebbe alcun senso fare pressioni in questo momento sulla Grecia senza darle il tempo di riprendersi. Il leader dell’opposizione ellenica ha proposto di organizzare una conferenza sul debito ”che affronti i problemi in maniera globale” e trovi una soluzione comune ”al piu’ alto livello politico”. Fugando ogni dubbio poi Tsipiras ha confermato che non vorrebbe che Atene uscisse dalla moneta unica in quanto si tratterebbe di un vero e proprio suicidio collettivo. Tsipiras però vorrebbe rifondare la zona euro su “basi più democratiche e di coesione sociale“, cosa però al momento abbastanza improbabile.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top