Guantanamo. Diventano più di cento i prigionieri in sciopero della fameTribuno del Popolo
giovedì , 19 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Guantanamo. Diventano più di cento i prigionieri in sciopero della fame

Guantanamo. Diventano più di cento i prigionieri in sciopero della fame

Sono diventati un centinaio i prigionieri detenuti a Guantanamo, a Cuba,  in sciopero della fame. 

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/shriekingtree/5393460832/”>Shrieking Tree</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a&gt; <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/”>cc</a&gt;

Secondo diverse fonti sarebbero diventati 130 i prigionieri che stanno attualmente partecipando allo sciopero della fame nel carcere americano di Guantanamo, a Cuba. Lo sciopero della fame è cominciato il 6 febbraio, quando i detenuti hanno detto che i secondini hanno cercato nelle loro celle delle copie clandestine del Corano. I prigionieri stanno anche protestando contro la loro incarcerazione extragiudiziale dal momento che la maggior parte dei 166 detenuti sono stati incarcerati senza prove e hanno scatenato diverse critiche nelle organizzazioni dei diritti umani.  Intanto i nuovi problemi provenienti da Guantanamo hanno sollevato un vespaio di polemiche anche nella Casa Bianca, dove il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, ha detto che il Congresso sarebbe da criticare per non aver chiuso Guantanamo, e non l’amministrazione Obama.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top