Hackerato account di Obama da hacker siriani: "Chi la fa l'aspetti"Tribuno del Popolo
sabato , 21 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Hackerato account di Obama da hacker siriani: “Chi la fa l’aspetti”

Hackerato account di Obama da hacker siriani: “Chi la fa l’aspetti”

Chi la fa l’aspetti recita un vecchio proverbio. Un proverbio che devono conoscere molto bene a Damasco dal momento che un gruppo di hacker siriani ha preso di mira l’account Twitter di Barack Obama.

Mentre il mondo si interroga riguardo allo spionaggio della Nsa ai danni di milioni e milioni di cittadini innocenti negli Stati Uniti, in Europa e nel resto del mondo, secondo la “legge del contrappasso” il presidente americano Barack Obama ha visto il proprio account Twitter hackerato da parte del Syrian Eletronic Army, gruppo di hacker siriani vicini al governo che nei mesi scorsi avevano colpito i siti di importanti giornali, vedi il New York Times.  I responsabili di Obama’s Organizing for Action (OFA) hanno ammesso che le email di molti loro volontari sono state oggetto di attacchi di hacker durante il weekend, anche se avevano assicurato che avrebbero risolto il problema entro breve. “Obama non ha nessuna remora morale a spiare il mondo, così ci siamo messi d’impegno per ricambiargli il favore“, hanno scritto sarcasticamente gli hacker siriani sull’account del presidente americano, la cui popolarità anche nel resto del mondo è ormai scesa ai minimi storici. 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top