Hillary Clinton paragona Putin a HitlerTribuno del Popolo
domenica , 23 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Hillary Clinton paragona Putin a Hitler

Prima Obama ha detto che la Russia siede in Ucraina dalla parte sbagliata della storia, poi Hillary Clinton ha pensato bene di paragonare Putin nientemeno che a Hitler. A questo punto una domanda sorge spontanea: ma che storia si studia negli Stati Uniti? 

In molti, vedendo il modo manicheo e del tutto scollegato dalla realtà con cui gli Stati Uniti affrontano le controversie internazionali viene quasi da pensare che scelgano i politici in base alle loro capacità attoriali.Come si potrebbe altrimenti indignarsi perchè la Russia ha invitato dei militari in Crimea quando proprio gli Stati Uniti hanno ucciso negli ultimi dieci anni decine di migliaia di innocenti tra Afghanistan, Pakistan, Iraq, Libia e Siria? Difficile dirlo, ovviamente la Casa Bianca sostiene che in quel caso si trattava di “lotta contro il terrorismo”, e ovviamente bisogna loro credere sulla parola mentre Putin, come ha detto ieri Kerry, racconta solo menzogne. Uno schema miserabile che ogni giorno offre dimostrazioni plastiche della faziosità del modus operandi americano.  Ma forse non sono attori, forse sono realmente convinti di quello che dicono, e questo apre un interrogativo inquietante: ma su che libri di storia studiano negli Stati Uniti? La Merkel infatti ha accusato oggi, fonte TMnews, Putin di essere nientemeno che il novello “Hitler”. Il riferimento è alla misura decisa da Mosca di consegnare passaporti alla popolazione della Crimea che ne vuole fare richiesta, che, secondo la Clinton, altro non sarebbe che la riedizione moderna di quanto fece Hitler con le popolazioni di etnia tedesca in Cecoslovacchia e Romania prima della Seconda Guerra Mondiale. Un pò di confusione dal momento che i “buoni” in Ucraina secondo la Casa Bianca sono le bande neonaziste del Settore di Destra e di Svoboda, che si richiamano apertamente al collaborazionismo filonazista della Seconda Guerra Mondiale. Come è possibile paragonare a Hitler l’unico paese, la Russia, che pur essendo molto lontana dall’avere un governo moderato e democratico, almeno è l’unico Paese di un certo spessore che abbia preso le distanze dal “putsh” di Kiev. Una ennesima distorsione della realtà operata da chi, il governo degli Stati Uniti, non ricorda di aver invaso paesi violando ogni norma internazionale e senza la minima cura per le conseguenze. Stiamo parlando di un governo, quello degli Stati Uniti, che intrattiene rapporti fraterni con paesi quali l’Arabia Saudita che non rispettano i diritti umani ma non vengono mai attaccati dai media a differenza dei paesi considerati scomodi, in quanto evidentemente vanno contro gli interessi di Washington. 

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/nrbelex/2232632457/”>Nrbelex</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/”>cc</a>

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top