I droni cinesi spaventano la Casa Bianca | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 20 agosto 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

I droni cinesi spaventano la Casa Bianca

Pechino si starebbe dotando di nuovi droni, simili ai Predator, scatenando le preoccupazioni dell’intelligence Usa. I soliti “due pesi e due misure” della visione internazionale statunitense. 

Drone

Gli Stati Uniti utilizzano da anni i cosiddetti droni, ovvero aerei senza pilota in grado di lanciare anche missili contro obiettivi mobili e fissi. Ne sanno qualcosa in Pakistan, dove ogni anno sono purtroppo centinaia le persone uccise dai droni a stelle e strisce in nome della lotta al terrore. Nessuno ha mai lanciato invettive contro la Casa Bianca per l’utilizzo di questi droni, che quotidianamente vengono utilizzati sia nel corno d’Africa, sia in Medio Oriente, in Afghanistan, Iraq e Pakistan. Quando però a utilizzare le stesse armi è qualcun’altro, vedi la Cina, ecco che gli Stati Uniti all’improvviso si preoccupano. Secondo l’intelligence Usa infatti, l’esercito cinese si starebbe dotando di sempre più droni, simili ai Predator, nuovi aerei da combattimento senza equipaggio di ultima generazione. Ad alimentare la preoccupazione sono soprattutto le tensioni tra Cina e Paesi vicini, Giappone in testa. L’uso di droni sarebbe stato programmato anche nel sud del Mar della Cina, dove la flotta di Pechino é accusata d’aver sconfinato più volte, intimidendo i vicini e rivendicando il controllo su acque internazionali. Insomma, è la solita visione unilaterale delle relazioni internazionali in salsa americana, dove gli Stati Uniti, godendo del “manifest destiny” autoinvocato che li porrebbe come la popolazione scelta per guidare il mondo verso la verità, si permettono di operare come dei veri e propri “poliziotti” in giro per il mondo. Insomma, gli americani possono utilizzare i droni, finanziare fazioni piuttosto che altre all’interno di guerre civili, impedire ad altri paesi di procurarsi armi nucleari, mentre tutti gli altri paesi devono rigare dritto, seguendo leggi imposte, peraltro, da organi che sono controllati proprio dagli Stati Uniti.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top