I due mostri di Bersani | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 28 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

I due mostri di Bersani

Molti di voi ricorderanno la metafora preferita da Giulio Tremonti per descrivere la crisi. “La crisi attuale è come vivere in un videogame. E come in un videogame tu batti i mostri ma quando ti riposi ne arrivano altri”, ripeteva spesso l’ex ministro dell’Economia.

Tratto dal blog di Lorenzo Mauro

In una situazione simile deve essersi trovato Pierluigi Bersani, ieri sera, mentre festeggiava la buona performance alle primarie del centrosinistra. Nel bel mezzo della battaglia contro “Renzi”, colpito ma non affondato(anzi, la partita è apertissima), un altro mostro si cominciava a intravvedere sempre più vicino. Con le sembianze di Mario Monti. Forse il destino ha giocato uno strano scherzo. O forse era tutto studiato. Fatto sta che mentre il popolo del centrosinistra sceglieva il suo leader, il presidente del Consiglio da Fazio iniziava ufficialmente la sua campagna elettorale. Annunciando che il “peggio è passato”, ponendosi nuovamente come leader antipolitico, infine elencando i successi del suo governo.

Ai più attenti osservatori, inoltre, non è certo passato inosservato il richiamo al presidente Napolitano, reo di aver ricordato che “il presidente, essendo senatore a vita, non si può candidare”.  Una dichiarazione che non è piaciuta al professore, già descritto come “irritato” nei giorni precedenti. Ieri, davanti a qualche milione di persone, non ha confermato le parole del Presidente. Tutt’altro. “Rifletterò su tutte le possibilità, nessuna esclusa, di cui eventualmente ritenga di poter dare il mio contributo per il miglior interesse dell’Italia europea”, ha scandito Monti. Confermando che per Palazzo Chigi c’è anche lui. Cosicché, come in un videogame, morto un mostro se ne è fatto un altro. La corsa di Bersani si fa ancora più dura: avrà la stoffa per terminare la partita?

Lorenzo Mauro

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top