Il crollo dell’oro fa pauraTribuno del Popolo
domenica , 24 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Il crollo dell’oro fa paura

Il miliardario John Paulson ha perso qualcosa come un miliardo di dollari non appena l’oro ha cominciato ha perdere valore. Si tratta della più grande svalutazione degli ultimi 30 anni, segno che l’oro non viene più visto come un bene rifugio sicuro. 

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/digitalcurrency/2438939672/”>digitalmoneyworld</a&gt; via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a&gt; <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by/2.0/”>cc</a&gt;

Sono tempi di crisi e in molti hanno pensato, nei mesi scorsi, di rifugiarsi nell’oro. Tra loro anche il miliardario John Paulson che ha perso circa un miliardo di dollari negli ultimi due giorni non appena il prezzo dell’oro ha toccato il punto più basso degli ultimi anni, perdendo qualcosa come il 13% del valore (Bloomberg). L’influente investitore George Soros sembrava essere già preparato a quanto sarebbe successo, e già ai primi di aprile aveva detto che l’oro non era più un bene sicuro durante la crisi dell’euro. Tuttavia Soros aveva anche detto che si aspettava che le banche centrali mondiali avrebbero continuato a comprare oro per supportare i prezzi.  “Quando l’euro era vicino al collasso dello scorso anno, in realtà l’oro è andato giù, perché se la gente aveva bisogno di vendere qualcosa, potevano vendere oro “, ha detto Soros. Soros ha anche detto che non si sarebbe mai aspettato che il prezzo dell’oro arrivasse così in basso, e alcuni esperti hanno ammonito dal trarre conclusioni troppo affrettate. Intanto però proprio Soros nel 2011 aveva già cominciato a disinvestire dall’oro per investire nel settore minerario, segno che qualcosa era nell’aria. Per molti analisti comunque nel caso l’economia americana non dovesse riprendersi in tempi brevi, ecco che ricorrere all’oro come bene rifugio potrebbe essere comunque una valida opzione nei prossimi anni. In molti inoltre sembrano aspettare che il prezzo dell’oro scenda per cominciare a comprare

Alcuni esperti comunque hanno riferito che il prezzo dell’oro è sceso così tanto a causa di ragioni a breve e lungo termine. La JP Morgan ha visto nel crollo dell’inflazione globale il principale fattore scatenante del crollo del prezzo dell’oro. In breve termine invece una delle ragioni che spiegano il crollo dell’oro è la crescita di valore del dollaro americano dovuto alla crisi dell’Euro. Anche la Goldman Sachs ha abbassato le sue previsioni sul prezzo dell’oro in attesa della crescita dell’economia americana. Inoltre la recente notizia che Cipro vorrebbe vendere le sue riserve auree per finanziare i debiti ha contribuito a far crollare ulteriormente il prezzo dell’oro. Come se non bastasse secondo diversi esperi ci sarà anche un crollo dei prezzi di nichel, allumino e rame pari dal 13% nel prossimo anno.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top